I Funnets sono una band funk-rock emiliana formata da Matt, Pamp, Alan e Beavis che presentano quest’ anno il loro primo album: #Naked.

 

TRACCE:

 

1- Funnets’ here

2- Desire

3- Grainfield

4- Fenix

5- Horizon

6- Ellie

7- The Tempter

8- Can’t Rule My Min

9- Autumn

10- Reality

11- Pirates

12- Funnets’ Ship

13- Cage

 

Un Album dal sound incalzante e leggero, molto ritmato ed accompagnato da una voce moderna che alterna uno stile quasi hip-hop nelle canzoni più cariche a momenti più melodici e piccoli cori, riscontrabili soprattutto nei ritornelli.

Particolarmente apprezzabile è il ruolo del basso nella band: presente, articolato e ben udibile; un vero compagno della chitarra e protagonista di molte tracce piuttosto che mera base della canzone; caratteristica che dona a tutto l’ album un suono ancora più ricco ed efficace.

Per il resto il sound dell’ album, le cui tracce hanno una durata compresa tra i 3 ed i 5 minuti, è ben chiaro: funk ben ritmato, allegro, in alcune tracce a tratti nostalgico (Carattere particolarmente accentato in “Autumn”, “Ellie” e “Cage”) e discretamente vario, anche se in fin dei conti arrivati alla traccia 13 vi renderete conto che il tutto si è concluso esattamente com’ è iniziato, senza mai uscire dalla strada maestra.

Non troverete grandi virtuosismi musicali, pietre miliari del genere o innovazione compositiva in quest’ album ma solo ciò che vi aspettate: un suono carico e la chiara intenzione di divertirsi e divertire, che in fin dei conti riesce perfettamente nel suo intento con tracce che si lasciano ascoltare piacevolmente con la loro energia ed il loro perfetto legame che unisce il sound degli strumenti alla voce. 

Forse non i più originali o i più tecnici, ma i Funnets con quest’ album dimostrano chiaramente la loro voglia di suonare e di trasmettere qualcosa tramite le loro canzoni, se seguite il genere è sicuramente qualcosa che vale la pena ascoltare.

 

 

Francesco "Laemoth" Peruzzi

75 / 100