PER INIZIARE, SPIEGATECI COME NASCE IL NOME DELLA BAND.

 


DM:

Holdkrast è il nome che abbiamo deciso di dare alla nostra musica perché è un incrocio di parole che rappresentavano bene il nostro spirito di far musica senza compromessi.

 


CHE COSA VI ACCOMUNA, COSA HA SPINTO VOI MEMBRI A FORMARE QUESTO PROGETTO?

 


DM:

Gli Holdkrast sono pura passione per il metal estremo,ognuno di noi nella vita ha i suoi impegni e i suoi stress quotidiani, gli Holdkrast sono la nostra via di fuga a tutto questo unita al piacere di far musica senza dover dare conto a nessuno.

 


PRIMA DI FORMARE QUESTO PROGETTO AVETE AVUTO ESPERIENZE IN ALTRE BAND?

 


DM:

Tutti noi suoniamo e siamo nell’ambiente underground ormai da un po’ di tempo, abbiamo militato e facciamo parte di altre band più o meno importanti, da menzionare ci sono senz'altro i Terrorage, i Beasts of Torah e gli Sterminio.

 


QUALI SONO LE VOSTRE INFLUENZE MUSICALI?

 


VENOR:

Il nostro è un genere molto vario, cerchiamo di non limitarci e di essere molto estremi e aggressivi, in particolare nei testi trattiamo di eventi paranormali, blasfemia, satanismo e anche misantropia, fondamentalmente nulla di nuovo, ma a noi sta bene così, quando componiamo o scriviamo i testi per i nuovi lavori entriamo in una nostra dimensione spinti da cattiveria, odio e violenza.

 


PER QUANTO RIGUARDA IL SONGWRITING, PARLATECI DEI TESTI DELLE VOSTRE CANZONI E CHI LI CURA IN PARTICOLAR MODO.

 


DM:

I brani vengono composti quasi interamente da me e dal nostro batterista Lucio, Venor si occupa dei testi e del loro arrangiamento.

 


COME NASCE L’ARTWORK DEI VOSTRI LAVORI? CHI LO CURA E COSA RAPPRESENTA?

 


DM:

Per le grafiche e gli artwork della band ci affidiamo al nostro amico Sandro Di Girolamo che è molto bravo e sa già di cosa abbiamo bisogno per i nostri lavori, inoltre ha collaborato con molte altre band siciliane ed i suoi lavori ci sono sempre piaciuti.

 


COME MAI LA SCELTA DI CANTARE IN QUESTA LINGUA?

 


VENOR:

Beh non esiste un motivo per cui ho deciso di cantare in inglese, potrei anche cantare in Italiano, come qualche brano di un altro mio progetto  Mystica Nox, come ho detto prima a noi sta bene cosi, le scelte variano a seconda dell'ispirazione e delle idee, magari in futuro potrei anche cantare qualche brano in italiano, chi lo sa...

 


SOLITAMENTE PROVATE IN UN LUOGO BEN PRECISO?

 


DM:

Si proviamo nella nostra sala prove  a S. Ninfa  nei pochi ritagli di tempo che abbiamo perché purtroppo non viviamo di musica e facciamo altri lavori per mantenerci oltre a vivere in città diverse.

 


PARLANDO DELLE ESPERIENZE DAL VIVO, VI SIETE ESIBITI IN QUALCHE LUOGO SINO AD ORA? SPIEGATECI COME E’ STATO.

 


DM:

Non suoniamo dal vivo per il semplice motivo che viviamo in città diverse e coniugare l’attività di una band per i live è molto faticoso oltre ad essere costoso e sinceramente parlando, non sempre il gioco vale la candela soprattutto qui al sud italia, dove a parte quei 4 che si impegnano veramente, non gliene fotte niente a nessuno del metal estremo.

 


LA VOSTRA BAND NUTRE GIA’ DI UNA DISCOGRAFIA?

 


DM:

Abbiamo dato alle stampe il nostro primo ep nel 2013 "A NEW AEON OF TOTAL DARKNESS" ed "HUMANITY TRIBULATION" nel 2014 e in questi giorni pubblicheremo un nuovo singolo "SCENT OF PUTRID COFFIN", poi ci metteremo a scrivere il nostro primo album.

 


QUALI SONO LE CARATTERISTICHE MUSICALI CHE DIFFERENZIANO LE VOSTRE RELEASE?

 


DM:

Credo che il nostro primo ep sia molto thrash oriented, il secondo è venuto molto più black metal ma sempre con la stessa idea di fondo, vedi noi vogliamo riuscire a creare un nostro personale marchio di fabbrica unendo death metal old school, black svedese e grindcore in un energico  mix esplosivo di violenza sonora.

 


IN ITALIA ESISTONO UNA MIRIADE DI REALTA’ METAL. ESPRIMETE UN VOSTRO PENSIERO SULLA SCENA MUSICALE ODIERNA NEL NOSTRO PAESE.

 


DM:

Oggi abbiamo in italia band molto valide in tutti i generi del metal e ci sono tantissime realtà underground, alcune stanno avendo molto successo altre sguazzano allegramente nel loro solito giro, molte si sciolgono per carenze varie, penso che manca sempre qualcosa per fare il salto di qualità nella nostra italia ma spesso e volentieri la colpa non è dei musicisti, forse in passato si, ma oggi ci sono molti musicisti preparati che suonano.

 


IMMAGINATE LA VOSTRA BAND FRA DIECI ANNI…

 


VENOR:

Ma se continuiamo con un giusto ritmo, magari potrete anche vederci esibire in qualche tour, diciamo che per vari problemi non è stato possibile fin'ora, però nulla è impossibile, spero che tra 10 anni saremo ancora attivi e continuare a comporre per farvi ascoltare sempre roba nuova.


DM:

Un paio di album alle spalle e magari essere ricordati da qualcuno che ascolta roba pesante come band di culto.

 


QUESTE ULTIME RIGHE PER DIRE QUELLO CHE VI PIACE E A CHI VOLETE…

 


VENOR:

Grazie per averci avuto come ospiti, spero che gradirai il nostro primo Full-length che uscirà credo il prossimo anno, a presto sex, Satan and Alcohol!!!  ;)