COME E QUANDO E’ NATO IL VOSTRO PROGETTO MUSICALE?

 

 

Il nostro progetto è nato nel settembre del 2014 grazie all’ idea di due grandi amici e una voglia immensa di suonare metal. Il gruppo durante quest’ anno ha subito molti cambiamenti, tranne il batterista (fainoks), lui è rimasto fin dall’ inizio. Abbiamo avuto molti cambi di nome come ad esempio : “Hysterya” , “Speed Fire”, “Shadows” e infine "Useless Prayers".

La formazione ufficiale della band è: 

 

-Lorenzo Bucciantini (chitarra solista)

-Lorenzo “fainaks” Finocchi  (batteria)

-Adriano Besser (basso e voce)

-Niccolò Solari (chitarra ritmica)

 

 

CHI SONO E DA DOVE PROVENGONO I MEMBRI DELLA BAND? SE E’ UNA ONE-MAN BAND, COME MAI QUESTA SCELTA?

 

 

I membri della band provengono da tre zone diverse 

Besser e Bucciantini = Quarrata

Finocchi = Seano

Niccolò Solari = Scandicci

 

 

PARLATECI DEL VOSTRO ULTIMO LAVORO.

 

 

Per ora non siamo stati in sala a registrare. Stiamo finendo di comporre gli ultimi pezzi, aggiungerci il testo e si iniziano a provare finchè non ci vengono bene. Quando uscirà della bella roba andremo a registrare. Stando ai tempi entro marzo dovremo registrare ma non ufficializziamo.

 

 

PRIMA DI FORMARE QUESTO PROGETTO (O ANCHE IN CONTEMPORANEA), ESISTONO DELLE  ESPERIENZE IN ALTRE BAND?

 

 

Lorenzo Bucciantini e Adriano Besser hanno avuto altre esperienze in altre band hard rock.

Lorenzo Finocchi ebbe come suo primo gruppo gli Useless e se li è mantenuti.

Niccolò Solari conduce un progetto tribute band dei blink-182 che tuttora è in attività.

 

 

LE VOSTRE INFLUENZE MUSICALI? NEL CASO CI FOSSERO.

 

 

Le nostre principali influenze musicali sono date da gruppi come i Metallica , Iron Maiden e Blink-182.

 

 

PARLATECI DEI TESTI DELLE CANZONI. CHI LI SCRIVE E DI COSA TRATTANO.

 

 

I testi delle canzoni trattano della società in cui viviamo. Parliamo sia dei pro sia dei contro che ci propone questa società. Il resto non si può dire perché è una sorpresa.

 

 

L’ARTWORK DEI VOSTRI CD  CHI LO CREA E COSA VUOLE RAPPRESENTARE?

 

 

Eh sinceramente non sta a significare qualcosa in particolare. Ci piace ed è cazzuto \m/.

 

 

CANTATE IN INGLESE O IN QUALCHE ALTRA LINGUA? PERCHE’ QUESTA SCELTA?

 

 

Cantiamo in inglese perché è la lingua madre comprensibile a tutti, o almeno alla maggior parte delle persone. E poi la troviamo affascinante come lingua, dato che è abbastanza semplice.

 

 

IL LUOGO DOVE VIENE COMPOSTA LA VOSTRA MUSICA?

 

 

Componiamo nella stanza del Fainoks (batterista). Quella stanza è parte integrante di noi, se non ci fosse tanti concerti degli Useless Prayers non sarebbero stati fatti.

 

 

VI SIETE ESIBITI IN PUBBLICO? SPIEGATECI DOVE E COME E’ STATO IL VOSTRO APPROCCIO CON LA GENTE. 

 

 

Certo.

Diciamo che non sappiamo coinvolgere molto il pubblico perché siamo molto agitati quando siamo su un palco. Però ce la faremo a scioglierci piano piano ne sono sicuro.

 

 

LE VOSTRE RELEASE SINO AD OGGI?

 

 

Non abbiamo registrato nulla finora.

 

 

ESPRIMETE UN VOSTRO PENSIERO SULLA SCENA MUSICALE ODIERNA NEL NOSTRO PAESE. 

 

 

Nell’ Italia di questo periodo il metal sta andando sempre di più a sfumare. E si può dire oramai che in Italia il genere metal è quasi morto. Sinceramente il nostro obbiettivo è far piacere la musica che facciamo e, se possibile, far tornare in vita, come lo era prima, il metal.

 

 

AVETE DEGLI ALTRI HOBBY OLTRE LA MUSICA?

 

 

Il batterista pratica karate ed è anche bravo. Quindi non intralciate il nostro cammino "stronzetti", senno' lo chiamo e con un Uraken piazzato bene vi disintegra.

 

 

QUALE E’ LA COSA CHE PIU’ DESIDERATE PER LA VOSTRA BAND NEL FUTURO?

 

 

Vogliamo far tornare il metal in vita come lo era prima, ma questo credo sia anche il sogno di qualsiasi metallaro. Il nostro obbiettivo è quello di fare quello che ci piace divertendoci principalmente. Poi certo se potesse diventare un lavoro tanto meglio. Ma adesso pensiamo a divertirci, darci degli obbiettivi e ricavare soddisfazioni dai nostri sforzi.

 

 

QUESTE ULTIME RIGHE PER DIRE QUELLO CHE VI PIACE E A CHI VOLETE…

 

 

Salutiamo tutti coloro che ci hanno sostenuto e che ci hanno applaudito almeno una volta quando ci hanno visto suonare. 

Bella Prayerani.