· 

Sociale Antisociale. Il Vangelo punk-rock secondo Ivan Grave

Dopo diverse anticipazioni ed aver fatto parlare di sè tutta l';estate, Ivan Grave, cantante sardo già leader della band Tracy Grave, dà finalmente alla luce il suo nuovo album da solista disponibile oggi in digitale su tutte le piattaforme online attraverso la Volcano Recorda & Promotion. Il titolo Sociale Antisociale mette subito le cose in chiaro sulle intenzioni di un artista a tutto tondo, che sceglie per la prima volta l'italiano per raccontare il suo punto di vista dopo i trascorsi gloriosi con la band di appartenenza ed una discografia corposa in lingua inglese che l'ha portato fino ad esibirsi sul leggendario palco del Whisky A Go Go di Los Angeles. Dalle cinque tracce che compongono questo lavoro in cui il rock ottantiano si arricchisce di incursioni moderne e melodie accattivanti, trasuda un messaggio che è quanto di più radicale ed iconoclasta possa trovarsi in questo momento in Italia. Un vero e proprio grido disperato di una generazione che non si vuole riconoscere nei modelli estetici, stilistici e musicali di massa, ma che scava nei linguaggi del rock e del punk, che unisce autodistruzione ed edonismo, con lucidità cruda e ispirazione
rivoluzionaria. Ivan Grave si presenta come un profeta rock nella misura più estrema e urticante si possa immaginare, e Sociale Antisociale che esce oggi per Volcano Records & Promotion e disponibile anche su Spotify, è il suo Vangelo.


Ascolta Sociale Antisociale

Scrivi commento

Commenti: 0