· 

Deviate Damaen, online il sito Assembramento Sonoro

I Deviate Damaen, dopo le note censure dei vari Bandcamp, Discogs, Wikipedia, e dopo la successiva “censura a strascico” della compilation “...O Sarai Ribelle, O Non Sarai!”, patrocinata dal musicologo Antonello Cresti e distribuita dalla Hellbones Records, sono lieti di annunciare ufficialmente la posa online del sito www.assembramentosonoro.it , dal quale sarà possibile scaricare i brani dei 115 artisti che assieme a Noi, agli organizzatori, ai grafici, ai fonici e agli informatici, hanno preso parte a questo maestoso, malpensante progetto che è solo agli inizi.

 

https://www.byoblu.com/2021/05/06/soffia-lo-spirito-libero-del-rock-il-progetto-o-sarai-ribelle-o-non-sarai/

 

"Abbiamo vinto. E abbiamo dimostrato urbi et orbi che dissentire costa, ma appaga; che la stagione dei ricatti mafiosi di 4 cagnette del sistema a danno dei tanti Artisti liberi su piazza, si è miseramente conclusa; e che la bava aspersa per anni sui deretani di chi ti faceva suonare solo se abbassavi lo sguardo, ora se la possono riciucciare con la cannuccia.

 

Con questa intrepida iniziativa editoriale è iniziata la rivolta dei Liberi contro i guinzagliari dei concerti, della discografia, della comunicazione e degli spazi associativi, ai quali adesso rimarranno da strattonare solo 4 stronzi essiccati.

 

Vi firmiamo questo comunicato stampa con le dita belle intrise di torta di mele, il dolce “razzista”, a detta degli intellò della cancel culture, e il nostro preferito da sempre dopo il Montblanc."

 

G/Ab & DEVIATE DAMAEN

Scrivi commento

Commenti: 0