· 

WARM UP AGGLUTINATION METAL FESTIVAL

Finalmente si torna a parlare dei nostri amati festival estivi e dunque anche e soprattutto dell' AGGLUTINATION, il Metal Fest più importante del sud Italia nonché il più longevo dello stivale visto che da quasi tre lustri infuoca le già torride estati meridionali rendendole incandescenti!!! Dunque rieccoci qui come di consueto con il WARM UP AGGLUTINATION l'appuntamento in cui si accendono i motori nell'attesa che arrivi Agosto e che colate di metallo ci fondano i padiglioni auricolari, e parlando di metallo colante non si può che pensare ad un officina e quindi nessuno meglio della Strana Officina poteva essere l'headliner di questa serata....

 

Ad accompagnare questa leggenda del metal nazionale una serie di band di prim'ordine che contribuiranno a creare la magia di questo evento.

Ad aprire le danze saranno i Soul of Steel, band che già dal nome non lascia spazio all'interpretazione, musica veloce, tecnica ed elegante, un power-prog di pregevole fattura così come mostrato nel loro ultimo album “ Rebirth”, acclamato dagli addetti del settore e dai fan, album che vede la partecipazione alle tastiere di Andrea De Paoli, storico tastierista dei Labyrinth e Vision Divine e la presenza di guest come Mark Basile (DGM) e Roberto Tiranti (Labyrinth). A seguire sarà la volta dei battaglieri Dyrnwyn e del loro pagan folk metal con fortissime connotazioni epiche e cantato in italico idioma e non poteva essere altrimenti viste le tematiche trattate che narrano la storia antica di Roma e le sue battaglie, il loro nuovo album “ Il culto del fuoco” ha ricevuto critiche lusinghiere sui vari siti di settore ed a causa delle maledette vicissitudini pandemiche la band lo suonerà qui dal vivo per la prima volta per cui un motivo in più per non mancare!!! Nuovo giro nuova corsa e si torna a cambiare sonorità come si conviene ad un festival che esplora le varie sfaccettature del nostro amato metallo e sarà la volta dei Burning Butterfly e del loro mix di hard rock ,metal e progressive. La band è fresca di pubblicazione dell'album “Contemporary Tales”, un che prende spunto dalla grande tradizione letteraria dei romanzi e dei racconti gotici attualizzandoli nelle note e nei testi dei loro brani.

Nuovo cambio palco e a calcare le assi saranno i La Faida con il loro hard rock stradaiolo e selvaggio. La band nasce in quel di Los Angeles dall'incontro presso il mitico Whisky a Go Go di Ivan Grave dei Tracy Grave e Lexy, JJ, Max e Scar dei ReD RioT. L'imminente nuovo lavoro della band vede come produttore Pietro Foresti (premio Best Rock Produceer 2016) già produttore di personaggi del calibro di Tracii Guns ( LA Guns - Guns N' Roses). E ora siamo finalmente giunti all'apice della serata con l'esibizione della STRANA OFFICINA!!! Nati a metà degli anni 70 per volere dei fratelli Cappanera la band è da allora la beniamina di ogni amante del hard'n'heavy made in Italy, ha prodotto diversi LP ed EP divenuti dei veri e propri cult album e sostenuti dell'amore incondizionato dei vecchi e dei nuovi fan. Il loro ultimo album intitolato "Law of the Jungle" uscito nel 2019 ha ricevuto ottimi riscontri di critica e di vendite ed ha visto la band impegnata sui palchi dei migliori Live Club e dei più prestigiosi Festival italiani tra cui proprio il nostro amato Agglutination dove la band ha conquistato tutti i presenti regalando uno show indimenticabile!!! E arrivato di nuovo il momento di battere il martello, non mancate!!!

 

NB. Il concerto si terrà nel rispetto ed in conformità alle vigenti leggi nella data dell'evento.

INGRESSO € 10,00

INIZIO CONCERTO ORE 20:30

 

LINK EVENTO

Scrivi commento

Commenti: 0