“Noise”, Doom, Hardcore…insomma, tutti generi che tra di loro risulterebbero, se uniti, una vera e propria martellata devastante con tanto di esplosione sullo sfondo. Metteteci una punta di Sludge, ed ecco a voi i “The Great Sabatini”. Non li conoscevo prima, ma indagando e leggendo scopro che hanno alle spalle ben 3 album…in effetti esistono da un po’ di anni, poiché sono nati nel 2007 nel Montreal. Ma hanno rilasciato uno split con un’altra band (i Godstopper, ma per il momento non ce ne frega niente). Il mio dovere sarà quello di recensire i quattro brani della prima band. E giù sotto allora con la prima song “I’m Not the Man”, che viene introdotta da una sorta di pezzo recitato… non so se tratto da un film o preparato dalla band, in ogni caso c’è questo intro bizzarro. Dopo di che arriva un primo accordo devastante…e via di seguito, una serie di riffs semplici ma diretti. L’unico scopo è quello di fare un po’ di casino con chitarre, basso e batteria. Armonizzazione di chitarra…e fine.

Tecnicamente siamo già alla seconda traccia e sono passati due minuti (solo?), ma va bene. Ci ritroviamo più o meno nella stessa situazione di prima, quindi monologo parlato ma stavolta c’è un synth in sottofondo (ma che diamine sto sentendo?). Questo synth continua fino alla fine, senza introdurre nulla di particolare. Ok…

Ma andiamo avanti, sono già alla penultima traccia ed io ancora non ho ben chiaro il sound del gruppo. Nella terza traccia “The Ear collect” i nostri sfoggiano dei riff dal sapore Stoner/Doom. C’è anche un cantante (Alleluya) e tocca dire che si adatta bene nel vortice casinaro, facendo la sua porca figura portando ancora più casino! In fondo è Noise Rock/Doom/Hardcore no? Quindi ci sta. Ancora riff distortissimi e fine.

L’ultima canzone è più tendente all’essere psichedelica, e quindi “Dog Years” risulta decisamente sperimentale e particolarmente godibile. Una voce in sottofondo ripete sempre la stessa nenia ma è comunque bene inserita nel contesto. 

Con solo 4 brani, decisamente diversi tra di loro, per me dare un voto è pressoché impossibile...però non riesco a dare un voto troppo alto a questi pezzi.

 

 

StonedLord95

60/100