Fabio Sansalone:

How and when did you discover your love for music? 

 

-(Angelo) Since I was a child. My father taught me to play guitar when I was 9 years old, and to listen to the real music. I started with Black Sabbath!!!

 

Igor:

The artwork of an album is something very important you know, it can be the very first impression for a new fan.  What do you want to convey/communicate with yours?

 

-(Angelo)Our latest album is called “Atomoxetine”. The Atomoxetine is a drug that is used to fight the deficit of attention. We wanted to represent the situation unhealthy, twisted behavior of some of our brain, which, to our time, it is subject to constant media washes, forced indoctrination, afraid of journalistic bombing with true or false news... the results are frightening: adults, young children, completely hypnotized and kidnapped by a stupid phone, living in the darkness of slavery / silent control, deprived of passion and vitality. Apathetic brains. It's frustrating. 

 

Karen:

Do you have any kind of “target project”?  I mean, what is your dream, your main ambition in music? How do you imagine yourself in five years?

 

-(Angelo) Reaching more potential listeners, and reaffirm the importance of the true underground music: THE GRINDCORE

 

Osten: 

Which is the instrument from which the creative process comes out first? What is the first instrument you play when you’re writing a song? And who does usually writes the songs? 

 

-(Angelo) Yes, it’s my guitar!!! Generally I take care of the composition of songs and lyrics. I bring all ideas in our rehearsal room and we try to play the riffs together. And here then we find the best solutions for each individual part. About the lyrics, sometimes I enjoy having help from old friends. In Atomoxetine, the lyrics of "Satisfy My Hunger" were written by Pamela of MEFITICA, a dear friend of ours. Instead "Memory May Kill The Need", was written by Andrea Ferretti, a great character, a poet of our city. The text has its own little tribute to our beloved NEGAZIONE. 

 

Edoardo Napoli:

What’s the element which could best lead people to listen precisely to your music, given a so strong competition in music business? 

 

-(Angelo) The genuineness! It’s the most important thing!

 

Sandro Accardi:

Do you live thanks to your music? If it’s not so, what’s your job?

 

-(Angelo) I work as a teacher of modern guitar, in different schools in my city. Fortunately, my job is  music! The other guys in the band have different jobs: tworker, teacher in junior high school, graphic designer.

 

Barabba:

What kind of sound effects do You use when you play your Music? Are They The same you use when you're recording in studio?

 

-(Angelo) We do not use any type of effect. What we use in the studio is the same that we carry on stage. Only sometimes we change some guitar models or amplifiers, but generally we used Mesa and Ampeg amps in studio and on stage. The only exception are the triggers that often we used to record, but do not have them with us on stage.

 

Mystisk Død: 

What's the story behind your name and, if you have it, your artwork?

 

-(Angelo)  The right name is important! Today there are a lot of bands, and with a good and easy to remember  kind of name, maybe you can stand out of the "mass." The name of the band derives from German language and it means "envy." It is short and easy to remember! Lately we have been working with Olinokus, an Asian illustrator .... one of the best of its kind !!! The cover artwork for ATOMOXETINE is AMAZING!!!

 

Silvia Agnoloni: 

How do you think to find support in Italy purposing yourself here?

 

-(Angelo)  In Italy, sometimes we miss the opportunity of more live situations ... we know it’s like that and we don’t want to make a drama about it! Fortunately there are many bands of friends, a "scene still exists". Often we organize concerts ourselves! We never stop!!!

  

Ed: 

What do you think of the discographic Italian system?

 

-(Angelo) We believe in this statement: “the first label of the band is the band itself”. With a strong dose of tenacity, commitment and passion, you can go a long way, trust me!!! I invite readers to go and look to our YouTube channel, there you will find various tour reports!! Today, we are proud to have signed a contract with Sliptrick Record, one of the few remaining labels, ready to publish extreme music band, allowing us complete artistic freedom!

 

Polverone Liz: 

1)Can you introduce some influences from rock band that you like in the music that you sing? 

 

-(Angelo) - Our roots come, obviously from punk -hardcore ... from the old school Italian scene !!! The list is long:   Negazione,  Wretched,   Indigesti,  Rappresaglia,  Raw Power,   Declino, Crash Box,  Peggio Punx,   Kina, Nabat…

 

2)Do you believe in god? Do you approve the christian message or do you try to separate it from you writing satanic lyrics in anti-christian way?

 

-(Angelo) We don’t write satanic lyrics. Our kind of writing, is more thoughtful, it comes from personal, introspective concepts. Our brains in our times is bombed, prone to constant media washing, forced to indoctrination, frightened by "avalanches" of journalistic news may them be real or false. On many of our records, we have dealt with topics such as, MK ULTRA, Noam Chomsky's study (ten rules about mind control). We just wanted to point out and remind everyone that in our heads, there is an organ called  "brain", well, Let’s try to use it!

 

Curse Vag: 

If you have to bound a feeling to your album for describe it, wich may be it?

 

-(Angelo) It’s not a feeling, it is a statement: .... SPEED…. SPEED IN YOUR FUCKING FACE !!!

 

Roberto Bertero: 

When you decided to build a band which bands motivates you to do it?

 

-(Angelo) All italian hardcore / punk scene from the 80's and his important D.I.Y. message. It is a state of mind for us!

 

Nicole Clark: 

Do you have different or similar musical backgrounds?

 

-(Angelo) Very similar!!! We can declare that,  our god is called SLAYER!!!!!!!!!! Hahhahahah!!!!

 

Michele Puma: 

What do you thing of bands those introduces political thinking in theirs lyrics? Do you think that politic idea (but religious too) may influence the nature of a band that discover the underground work and then the mainstream?

 

- (Angelo) If there had not been a riotous way of thinking, Grind (and Hardcore) music, would not have existed. The need to destroy political and musical myths can be seen in an album called "SCUM". The message is this: Use your brain !!! Follow this example!!! 

 

Team:

And now to close the interview…

 

SEE YOU ON STAGE, IT WILL BE A PLEASURE FOR US TO DESTROY YOUR EARS!!!

CONTACT US AND DO NOT FORGET TO TAKE YOUR COPY OF ATOMOXETINE!!! WE NOISE FOR YOU!!!


Traduzione a cura di Valeria Campagnale


Fabio Sansalone:

Come e quando avete scoperto di amare la musica?

 

- (Angelo) Da quando ero un bambino. Mio padre mi ha insegnato a suonare la chitarra quando avevo 9 anni, e per ascoltare la vera musica ho iniziato con i Black Sabbath !!!

 

Igor:

WP - L'artwork di un album è molto importante, forse il primo approccio per un futuro nuovo fan. Voi con il vostro cosa volete trasmettere?

 

- (Angelo) Il nostro ultimo album si chiama "Atomoxetine". L'Atomoxetina è un farmaco che viene utilizzato per combattere il deficit di attenzione. Abbiamo voluto rappresentare la situazione malsana, il comportamento contorto del cervello che, nel nostro tempo, è soggetto a lavaggi costanti da parte, dei media, l'indottrinamento forzato, paura di bombardamenti giornalistici con vera o falsa notizia ... i risultati sono spaventosi: adulti, bambini, completamente ipnotizzati e rapiti da uno stupido telefono, che vivono nelle tenebre della schiavitù di controllo silenzioso, privo di passione e vitalità. Cervelli apatici. È frustrante.

 

Karen:

Avete un progetto in particolare come obiettivo? Qual'è la vostra massima aspirazione? Come vi vedete da qui a qualche anno?

 

- (Angelo) raggiungere più ascoltatori possibili, e riaffermare l'importanza della vera musica underground: il grindcore.

 

Osten:

Quale è lo strumento da cui il processo creativo viene fuori prima? Qual è il primo strumento che suonate quando si scrive una canzone? E chi di solito scrive le canzoni?

 

- (Angelo) E’ la mia chitarra!!! In generale mi occupo della composizione delle canzoni ed i testi. Porto tutte le idee nella nostra sala prove e cerchiamo di riprodurre i riff insieme. E qui poi troviamo le soluzioni migliori per ogni singola parte. Circa i testi, a volte mi piace avere l'aiuto di vecchi amici. In Atomoxetina, il testo di "Satisfy My Hunger" sono stati scritti da Pamela di Mefitica, una nostra cara amica. Invece "Memory Can Kill The Need", è stato scritto da Andrea Ferretti, un grande personaggio, un poeta della nostra città. Il testo ha il suo piccolo tributo al nostro amato Denial.

 

Edoardo Napoli:

Cosa dovrebbe convincere il pubblico ad ascoltare proprio il vostro materiale in mezzo ad una concorrenza così vasta?

 

- (Angelo) La genuinità! È la cosa più importante!

 

Sandro Accardi:

Vivete grazie alla vostra musica? Se non è così, che mestiere fate?

 

- (Angelo) io lavoro come insegnante di chitarra moderna, in diverse scuole della mia città. Per fortuna, il mio lavoro è la musica! Gli altri ragazzi della band hanno diversi lavori: insegnante di scuola media, graphic designer.

 

Barabba:

Che effetti usate quando suonate? Sono gli stessi che poi utilizzate per registrare?

 

- (Angelo) Noi non utilizziamo alcun tipo di effetto. Quello che usiamo in studio è la stessa che ci portiamo sul palco. Solo a volte cambiamo alcuni modelli di chitarra o amplificatori, ma in generale abbiamo usato amplificatori Mesa e Ampeg  in studio e sul palco. L'unica eccezione sono i trigger che spesso abbiamo usato per registrare, ma non li hanno con noi sul palco.

 

Mystisk Død: 

Qual' è la storia dietro al vostro nome e se esiste, quella del vostro artwork?

 

- (Angelo) Il nome giusto è importante! Oggi ci sono un sacco di band, e con nome buono e facile da ricordare, forse si può stare fuori dalla "massa". Il nome della band deriva dal tedesco e significa "invidia." È breve e facile da ricordare! Ultimamente abbiamo lavorato con Olinokus, un illustratore asiatico .... uno dei migliori del suo genere!!! La copertina per ATOMOXETINA è INCREDIBILE!!!

 

Silvia Agnoloni: 

In che modo vi aspettate di trovare supporto proponendovi in Italia?

 

- (Angelo) In Italia, a volte ci manca l'occasione di situazioni più vivo... sappiamo che è così e non vogliamo farne un dramma! Fortunatamente ci sono molte band di amici, una "scena esiste ancora". Spesso organizziamo concerti noi stessi! Non smettiamo mai!!!

 

Ed: 

Che cosa ne pensate del sistema discografico italiano? come vi ponete nei confronti di esso?

 

- (Angelo) Noi crediamo in questa affermazione: "la prima etichetta della band è la band stessa". Con una forte dose di tenacia, impegno e passione, si può fare molto, credetemi!!! Invito i lettori ad andareì guardare al nostro canale YouTube, ci troverete vari rapporti live!! Oggi, siamo orgogliosi di aver firmato un contratto con Sliptrick Record, una delle poche etichette rimanenti, pronte a pubblicare band di musica estrema, che ci permette una completa libertà artistica!

 

Polverone Liz:

1-Che rock band vi influenzano e troviamo nella vostra musica?

 

- (Angelo) - Le nostre radici provengono, ovviamente, dal punk -hardcore ... dalla scena italiana vecchia scuola !!! La lista è lunga: Negazione, Wretched,   Indigesti,  Rappresaglia,  Raw Power,   Declino, Crash Box,  Peggio Punx,   Kina, Nabat…

 

2- Credete in Dio? Approvate il messaggio cristiano o separare da voi lo scrivere testi satanici in modo anti-cristiano?

 

- (Angelo) Noi non scriviamo testi satanici. Il nostro tipo di scrittura, è più riflessivo, viene da concetti, introspettive personali. I nostri cervelli , oggigiorno, sono bombardati, inclini al lavaggio dei media costante, costretti a un indottrinamento, spaventati da "valanghe" di notizie giornalistiche possono essere loro vera o falsa. Su molti dei nostri dischi, abbiamo affrontato temi come, MK ULTRA studio, di Noam Chomsky (dieci regole per il controllo della mente). Volevamo solo far notare e ricordare a tutti che nelle nostre teste, vi è un organo chiamato "cervello", beh, proviamo ad usarlo!

 

Curse Varg:

Per descrivere l‘album con una sensazione, quale sarebbe?

 

- (Angelo) Non è una sensazione, è una dichiarazione: .... SPEED .... VELOCITA’ In piena faccia CAZZO!!!

 

Roberto Bertero:

Quando avete deciso di costituire un gruppo e che band vi hanno spinto a farlo?

 

- (Angelo) Tutti scena hardcore / punk italiana degli anni '80 e il suo importante messaggio D.I.Y. Si tratta di uno stato d'animo per noi!

 

Nicole Clark: 

Avete background musicali simili o differenti?

 

- (Angelo) Molto simili!!! Possiamo affermare che, il nostro Dio si chiama SLAYER !!!!!!!!!! Hahhahahah !!!!

 

Michele Puma: 

Cosa ne pensate delle band che inseriscono pensieri politici nei loro testi? Pensate che l'idea politica ma anche religiosa possa influenzare la naturale evoluzione di una band che si affaccia nel mondo underground e successivamente nel mainstream?

 

- (Angelo) Se non ci fosse stato un modo sfrenato di pensare, Grind (e Hardcore) la musica, non sarebbe esistita. La necessità di distruggere i miti politici e musicali può essere visto in un album chiamato "Scum". Il messaggio è questo: usare il cervello !!! Seguire questo esempio!!!

 

Team:

Per concludere l'intervista:

 

Ci vediamo sul palco, sarà un piacere per noi distruggere le vostre ORECCHIE !!!

CONTATTACI e non dimenticate di prendere la vostra copia di “Atomoxetina” !!! Noi siamo rumore per voi!!!