INTERVIEW BY ENZO PRENOTTO

 

KARL SANDERS reply:

 

Hello Karl. Welcome to Insane Voices Labyrinth. It is a pleasure to having you with us. This time i wish to let out of the door the same old questions and take a while to chat like good friends. I think you are tired to listen always the same questions, right?

 

Correcto Maximo. I think I have answeered the same interview questions for the last 20 years. LOL

 

On the lyrics you are usually inspired by ancient Egypt. Will be ever the possibility to listen a different concept on a Nile album? For example, an entire album based on Lovercraft story ? Or is it your will to talk only about Egypt on this band?

 

We shall see. Who knows what the future may bring ? It can be safely said, tho, that I am not going to stray too far from our core concepts and themes with Nile.

 

Probably you are an avid reader. Can you suggest some books to our readers? 

 

Hmmm. Chariots of the Gods. Book of the of the Dead.  Lots of people start right there. 

 

Today there is an epic explosion of new bands but the old school wins again. In your opinion, why the new bands can't reach the success and rise from the underground?

 

Some of it has to do with the age of the internet and lack of cd sales for everyone across the musical spectrum; some has also to do with the fractured nature of our Metal scene. A large part is that there is a giant wave of apathy  to to over exposure to everything in the Internet age.

 

In the last years many musicians that made history passed away. How you see the future in the general music scene?

 

I see the future of our music scene as both incrediblt wonderful , and yet abysmally terrible...

Talking about live music. Is it only a my impression that there isn't a generational turnover? I don't see people at live shows like in the past. Young people especially. What do you think about it?

 

I think it has to do with everyone having access to everything because of the internet. Also, watching a live video on YouTube is not the same experience as actually being at a live Metal show.

 

Do you listen new music? Or are you an old sourpuss that listen only the classic music dinosaurs?

 

I like some new bands - there is a new generation of fantastically talented new players- so that is musically exciting to me. But I am also thankful for bands like Immolation and Cannibal Corpse - its tough to beat 20 something years of experience and and dedication to your craft.

 

In music, means a lot innovaton and originality?

 

You betcha! I prefer listening to a band with unique ideas, as opposed to just rehashing old riffs and ideas. 

 

Can you suggest some bands that you discovered and you like so much? 

 

Lecherous Nocturne!

 

Thanks a lot for the interview Karl!!! We will wait for new album and tour!!! Keep on Rocking!

 

Thank you my Friends. Keep it Metal!


Traduzione a cura di Karen


Ciao Karl e benvenuto su Insane Voices Labyrinth Webzine. E' un piacere averti qui. Vorrei tralasciare per una volta le solite domande e far due chiacchiere, perchè penso anche che ne avrai le tasche piene pure te.

 

Correcto Maximo. Credo di rispondere alle stesse domande da vent'anni LOL

 

Siete sempre soliti parlare di Antico Egitto nei testi. Ci sarà mai la possibilità di ascoltare un disco dai temi differenti ? Magari un concept interamente basato su Lovercraft ? Oppure è la tua volontà in questa band parlare unicamente di storia egiziana ?

 

Vedremo. Chi lo sa cosa può riservarci il futuro? Posso comunque dire con una certa sicurezza che non mi discosterò molto dai temi chiave propri dei Nile.

 

Probabilmente sei un lettore accanito. Hai dei libri da consigliare ?

 

Uhm...Gli Extraterrestri torneranno. Il Libro dei Morti. Molte persone cominciano da lì.

 

Al giorno d'oggi c'è un esplosione continua di bands nuove però è ancora la vecchia scuola che domina. Come mai secondo te le nuove leve non riescono ad emergere ?

 

Questo ha in parte a che fare con l'epoca di internet e la scarsa vendita di cd, che riguarda chiunque faccia musica, in parte con la frammentarietà della scena metal. Soprattutto, però, vi è oggi una sorta di apatia generale dovuta alla sovraesposizione di tutto sul web, che caratterizza la nostra epoca.

 

Negli ultimi anni molti musicisti storici ci hanno lasciato. Come vedi il futuro della musica in generale ? 

 

Vedo il futuro della nostra scena musicale da un lato meraviglioso, dall'altro come un terribile abisso.

 

Parliamo della musica live. E' solo una mia impressione o non si vede un netto ricambio generazionale ? Sembra ci siano sempre meno persone ai concerti. Giovani soprattutto.

 

Credo sia dovuto al fatto che oggi chiunque può facilmente accedere a qualsiasi cosa attraverso internet. Poi, vedere un live video su YouTube non è come essere effettivamente a un concerto metal.

  

Ascolti musica nuova o sei il classico brontolone che ascolta solo i classici ?

 

Mi piacciono alcune nuove band – c'è una nuova generazione di musicisti davvero talentuosi – e musicalmente parlando, questo mi esalta. Ma sono anche grato a band come gli Immolation o i Cannibal Corpse – è dura superare qualcosa come vent'anni di esperienza e dedizione alla tua arte.

 

Nella musica conta molto l'innovazione e l'originalità ?

 

Puoi scommetterci! Preferisco ascoltare una band con idee uniche e originali, piuttosto che una che non fa altro che riscaldare la minestra.

  

Consiglieresti qualche band che ti ha particolarmente colpito e che magari non tutti conoscono ?

 

 I Lecherous Nocturne!

 

Grazie per l'intervista Karl. Aspettiamo con ansia il nuovo disco ed il vostro prossimo tour. Keep on Rocking!

 

Grazie, amici. Keep it Metal!