Fabio Sansalone:

How and when have you felt to love metal music?

 

It started in early/mid 80s but there's no luxury of resources back then (from where I live) and most of the albums they (the older folks) got were a couple years late. When I've heard UFO 'One More for the Rodeo', I thought that was the noisiest. I'm on my own during the 90s and this is where it all started.

 

Igor Gazza:

The artwork of an album is very important, perhaps the first approach for a future fan. What do you want to infuse with the yours?

 

The artwork should reflect the music. Not so much in the previous releases but it started with that "second album" and it'll now continue on that.

 

Karen:

Do you have a particular project as a goal? What’s your ultimate one? How do you see yourself from here in a few years?

 

There is no goal. Kratornas is not a band and it's been dead since 2010. Now it become as a medium to vent all the hate and at the same time having 'fun' (for the lack of word). Since there's music store in every corner here, abusing an instrument could not get any better. It's all like bashing a punching bag, only noisier! We're not here to compete with the sea of bands or innovate things. Let the new generation do that. 

 

Edoardo Napoli:

What should convince the audience to listen to your own material in such a vast music competition?

 

None so far. As long as we're not shamelessly plugging our own work in a message board then we know we're still on the right track and haven't strayed our chosen path. People's approval is not our concern.

 

Barabba:

What kinds of effects do you use when you play? Are them the same you use to register?

 

I've used Marshall TSL100 for all the guitars and a GK for bass. All full stack. They may not be the most fancy stuff but they get the job done (at least to me). I collect 'gears' on my very spare time so getting them into recording puts them further into good use. 

 

Synth Lord:

Which bands have inspired you to put on a group? In which kind of sounds you were involved when you’ve  decided to have your band?

 

Influences were early Bathory, Deicide, Possessed, Sadus (illussions), Slayer (early), and Brutal Truth (Extreme Conditions). I wanted an 'adrenaline rush' when listening to Metal. There's no point listening to bands that do the opposite, like slowing down, have nice feelings, clean vocals, trying to be different, etc!

 

Nicole Clark: 

Do you have similar or different music background?

 

I spent most of my youth in isolation watching Satanic/Horror movies in Betamax. Reading fanzines I bought overseas and listening loud Metal from very obscure band's demo tapes is how it is back then. The drummer, I've no idea. He's a sessionist, haven't seen him since ages and communication is by email only so I can't tell.

 

StonedLord95:

How much important is the production? Do you think it’s a factor to consider as the music is considered itself, since it’s increasingly rare to find bands with clear ideas?

 

I believe a 'good' production is important but at the same time, should also be wary of how good it is getting. There are already a lot of bad to non-existent production in the past, there's no way that I'm going back to that route again. However, I don't like anything that's clean and modern too. Keep it dirty and old!

 

Valeria Campagnale:

In your opinion, how much the music is changed in the Internet age?

Don’t you think that we have lost the listener's approach to the music itself?

 

I guess it drastically affected 'full time bands' and those who otherwise think that they can make something in return doing all this shit. For all I know it is much easier to spread your music now than what it is, say like in 1997. It doesn't really matter to me. I'm doing this for the love of music, not business. If the internet is crippling the ordinary businessman, then that's good!

 

Falc.:

1)It’s known from a few years to nowadays the  decrease public at concerts, whether they are music lovers or real musicians. In your opinion, why with the time is failed "to go to concerts" that once was so stronger?

 

This is what I've said earlier... those who think that they can get something in return in these modern times will be the one working hardest the most. People losing interest going to gigs maybe because they can access videos of that later on the internet, I don't know. It's not my concern. It's bad but it's already happening.

 

2)In these days, it's still worth making records? Now they always sell less. I often see bands forced into debt to record. What do you think about it?

 

Physical media is in the brink of extinction but I don't think they will be completely wipe out at this point. There will always be 'survivors' but it won't be long until all is gone and records will be a thing of the past. Not today 'though but in the distant future, it'll be a reality. Not unless someone will create something to destroy the internet then physical media could be revived but of course, that will not happen. Only time will tell...

 

Team:

To conclude the interview

 

Many thanks to Fabio for this interview.


Traduzione a cura di Valeria Campagnale


Fabio Sansalone:

Come e quando vi siete accorti di amare la musica metal?

 

È iniziato nella prima/metà degli anni '80, ma non c'era nessun lusso di risorse allora (dove vivo) e la maggior parte degli album che (le persone anziane) hanno fatto erano sempre un paio di anni in ritardo. Quando ho sentito “One More per la Rodeo” degli UFO, ho pensato che era il più rumoroso. Ero da solo durante gli anni'90 e questo è dove tutto è iniziato.

 

Igor Gazza:

L’artwork di un album è molto importante, forse il primo approccio per un futuro fan. Cosa voelte infondere con il vostro?

 

L’artwork deve riflettere la musica. Non tanto nelle versioni precedenti, ma è iniziato con quel "secondo album" e che continuerà su questo.

 

Karen:

Avete un particolare progetto come obiettivo? Qual è quello finale? Come ti vedi da qui in pochi anni?

 

Non vi è alcun obiettivo. Kratornas non è una band ed è morta nel 2010. Ora è diventato come un mezzo per sfogare tutto l'odio e allo stesso tempo avere 'divertimento'(per la mancanza di parola). Dal momento che qui non c'è un negozio di musica in ogni angolo, abusare di uno strumento non poteva andare meglio. È tutto come colpire un sacco da boxe, solo più rumoroso! Noi non siamo qui per competere con la marea di band o per innovare le cose. Lasciate che si la nuova generazione a farlo.

 

Edoardo Napoli:

Cosa dovrebbe convincere il pubblico ad ascoltare la vostra musica in una così vasta competizione musicale?

 

Niente fino ad ora. Fino a che non collegheremo spudoratamente il nostro lavoro in un “message board” allora sappiamo che siamo ancora sulla strada giusta e non ci siamo allontanati dal nostro percorso. L'approvazione popolare non è la nostra preoccupazione.

 

Barabba:

Che tipo di effetti usate quando suonate? Sono gli stessi che utilizzate per registrare?

 

Ho usato Marshall TSL100 per tutte le chitarre e un GK per il basso. Tutti mischiati al completo. Non possono essere le cose più fantasiose, ma ottengo ciò che voglio, il lavoro compiuto. Raccolgo 'meccanismi' nel mio tempo libero in modo da ottenere nella registrazione un buon uso di essi.

 

Synth Lord:

Quali band ti hanno ispirato a formare un gruppo? In che tipo di suoni sono state coinvolte quando hai deciso di avere la tua band?

 

Le influenze erano primi Bathory, Deicide, Possessed, Sadus (illussions), Slayer (all’inizio), e Brutal Truth (Extreme Condition). Volevo adrenalina durante l'ascolto di metal. Non ha senso ascoltare band che fanno il contrario, come rallentare, avere sentimenti piacevoli, voce pulita, cercando di essere diverso, ecc!

 

Nicole Clark:

Avete un background musicale simile o differente?

 

Ho trascorso la maggior parte della mia giovinezza in isolamento e guardavo film Satanic / horror in Betamax. Leggendo fanzine ho comprato all'estero e l'ascolto di metal ad alta voce da demo molto oscuri della band è come è allora. Il batterista, non ho idea. Èun sessionist, non lo vedo da secoli e la comunicazione è via e-mail quindi non posso dire.

 

StonedLord95:

Quanto è importante la produzione? Pensi che sia un fattore da considerare come la musica è considerata in sé, dal momento che è sempre più raro trovare band con le idee chiare?

 

Credo che una produzione 'buona' sia importante, ma allo stesso tempo, si dovrebbe anche stare attenti a quanto di buono si stia facendo. Ci sono già un sacco di cattive produzioni esistente in passato, non c'è modo che io torni a ripercorrere di nuovo quella strada. Tuttavia, non mi piace tutto ciò che è pulito e troppo moderno. Bisogna mantenere una produzione sporca e vecchia!

 

Valeria Campagnale:

Secondo voi, quanto la musica è cambiata nell'era di Internet?

Non pensi che abbiamo perso l'approccio di chi ascolta la musica stessa?

 

Credo che siano drasticamente colpite le 'band a tempo pieno' e coloro che pensano che possano fare qualcosa in cambio nel fare tutta questa merda. Per tutto quello che ne so è molto più facile diffondere la tua musica ora di com’era in passato, diciamo come nel 1997. Non ha molta importanza per me. Sto facendo questo per amore della musica, non di business. Se Internet sta paralizzando l'uomo d'affari ordinario, allora questo è un bene!

 

Falc:

1) È noto che da alcuni anni il pubblico ai concerti sia in diminuzione, siano essi appassionati di musica o musicisti veri. Secondo voi, perché con il tempo è cambiato mentre una volta era così forte l’affluenza?

 

Questo è quello che ho detto prima... chi pensa che si possa ottenere qualcosa in cambio in questi tempi moderni, sarà quello che lavora più duro di tutti. Le persone che perdono l'interesse ad andare ai concerti è perché possono accedervi con un video, anche su internet, non so. Non è la mia preoccupazione. È male, ma sta già accadendo.

 

2) In questi giorni, vale ancora la pena fare dischi? Ora si vendono sempre meno. Vedo spesso band costrette ad indebitarsi per registrare. Cosa ne pensate?

 

I supporti fisici sono sull'orlo dell'estinzione, ma non credo che saranno completamente spazzati via a questo punto. Ci saranno sempre 'superstiti, ma non passerà molto tempo quando tutto sarà un ricordo del passato. Non oggi ma in un lontano futuro, sarà una realtà. No, a meno che qualcuno creerà qualcosa per distruggere Internet allora i supporti fisici potrebbero essere rianimati ma, naturalmente, non accadrà. Solo il tempo lo dirà...

 

Team:

Per concludere l'intervista…

 

Molte grazie a Fabio per questa intervista.