Ronnie James Dio, all’anagrafe Ronald James Padavona, nasce a Portsmouth (USA) il 10 luglio 1942. Da ragazzino inizia a suonare la tromba in un  gruppo rockabilly è proprio in questo momento che diventa "Ronnie Dio", ispirandosi al gangster Johnny Dio. 

Nel 1957 crea i The Vegas Kings, gruppo di rock'n'roll, conosciuto come Ronnie Dio and the Prophets, incidendo qualche singolo e l’album "Dio at Domino's" nel 1963. 

Nei primi anni ’70 fa nascere un nuovo gruppo hard rock Electric Elves, cambia poi nome in Elves per diventare definitivamente Elf. Incisero in America l’omonimo album nel 1972 e arrivando in Inghilterra con l’etichetta Purple nel 1973.

Qui R.J.Dio inizia a scalare la vetta aprendo col suo gruppo per Deep Purple dove incontrò Ritchie Blackmore, il quale decise di lasciare i Deep Purple per seguire Dio negli Elf nel 1975. Con il suo arrivo la band cambiò nome in Rainbow.

Dio, dopo alcun anni abbandona il gruppo per disaccordi con Ritchie Blackmore ed entrò a far parte dei Black Sabbath nel 1978, sostituendo Ozzy Osbourne che all’epoca fu allontanato per i suoi problemi di droga. Il gruppo assieme a Dio incide gli album "Heaven and Hell" e "Mob Rules" in studio e "Live Evil" dal vivo. 

Lascia i Black Sabbath per formare con Vinnie Appice che abbandonò i Black Sabbath seguendo il cantante, formando il gruppo Dio. 

Nel 1983 debuttano con "Holy Diver”, un grandissimo successo heavy metal con riferimenti mitologici fantasy. Pubbicano "The Last in Line", "Sacred Heart", "Dream Evil" e "Lock Up the Wolves". 

Ancora con i Black Sabbath con cui nasce "Dehumanizer", nuovamente come Dio pubblica due album "Strange Highways" e "Angry Machines", entrambi accolti in malo modo. Nel 2000 registra "Magica", un concept album, stimolato da un libro di incantesimi. "Killing The Dragon", album più rock'n'roll che metal. Nel 2004, esce l’ultimo disco dei Dio "Master of the Moon". 

Di seguito, assieme a Tony Iommi, Geezer Butler e Vinnie Appice, nascono gli Heaven and Hell, nel 2009 pubblicano "The Devil You Know". 

Nel mese di novembre del 2009, la moglie di Dio, Wendy, annuncia che egli ha un tumore allo stomaco. Ronnie James Dio muore a Houston il giorno 16 maggio 2010. 

 

Discografia:

1983-Holy Dive

1984-The Last in Line

1985-Sacred heart

1987-Dream evil

1990-Lock up the wolves

1994-Strange highways

1996- Angry machines

2000- Magica

2002- Killing the dragon

2000-Master of the moon

_________________________________________________

 

“Holy Diver”: 

 

Primo album solista, con questo disco ha realizzato un vero e proprio classico capolavoro dell’ heavy metal che è aperto da “Stand Up And Shout” un pezzo quasi speed con l’intro di un lamento che esplode in un riff. La voce, aggressiva, a tratti melodica è fatta per brani epici.

“Gypsy” è un brano più hard rock e decisamente lontano dalla traccia precedente mentre in “Caught In A Middle” ci si ritrova in confini di voce e musicali più melodici classici dell’hard rock.

“Don’t Talk To Strangers” è più triste, introversa e più metal. “Straight Through The Heart” è nuovamente rock, così come “Invisible” e “Rainbow In The Dark”. “The Last In Line” è un tripudio di tastiere. A chiudere il disco, la track  “Shame On The Night” nella quale, la voce del grande si intervalla tra trasformismi.

 

Tracklist:

Stand Up And Shout

Holy Diver 

Gypsy 

Caught In The Middle 

Don't Talk To Strangers 

Straight Through The Heart 

Invisible 

Rainbow In The Dark 

Shame On The Night