Rockers And Other Animals dà un caloroso benvenuto al violinista Peppe Giannuzzi nel proprio roster di promozione!

Peppe Giannuzzi ha da poco pubblicato in versione digitale il suo ultimo album "Heavy Adrenaline”, contenente dieci tracce originali, la traccia #10 CHIOVE è una poesia del maestro Gianni De Santis, recitata dal fratello Rocco De Santis. Nell'altra canzone sei ancora nei suoni rock, a volte più dolce, a volte più aggressivo. La passione per i chitarristi rock, in particolare Joe Satriani, per la colonna sonora della chitarra, per il suono della chitarra, per il suono della chitarra, esplorando suoni e generi che vanno dal classico rock irlandese alla musica di parole.

Links:

Facebook:

https://www.facebook.com/Peppe-Giannuzzi-Electric-Violin-314161525264451/

ITunes:

https://itunes.apple.com/it/album/heavy-adrenaline/1353412101

Spotify:

https://open.spotify.com/album/3dhGNibR1GeMGcolORoE41?fo=1

YouTube:

https://www.youtube.com/channel/UC-Cw5_dsXpfmU4Er7y0yvuw

Alien Spider Dance (Official Video) da “VIOLINIZER”: 

https://www.youtube.com/watch?v=9RnO5MYBDSs


THE FLAMING ARTS AGENCY presents:

VENERDÌ 29 GIUGNO Black Out (RM) OPEN AIR - Palco all'aperto

   *** Sailing To Nowhere ***

Per tutti i fans Avantasia, Blind Guardian, Sonata Arctica, Stratovarius.

Di ritorno dall'ennesimo TOUR EUROPEO in Spagna

Di partenza per tutti i FESTIVAL ESTIVI che li vedranno accanto a SABATON, SEPULTURA, BELPHEGOR, THE CROWN ed ELVENKING...

Uno show nella Capitale indimenticabile

Nuovi costumi, nuova formazione

Tantissimi STAND

Gioielli Fantasy, CD, Magliette, Strumenti musicali, Tatuaggi e Piercing, esposizioni, Birre artigianali...

LINK https://www.facebook.com/events/2019405781657767/?ti=cl

Special guest

Uncovered For Revenge

Alternative Metal

Formazione romana di grande talento

Già rodata con aperture internazionali

(Doyle, Mark Boals...)

Apertura Cancelli ore 21:00

INGRESSO GRATUITO

BLACK OUT

Via anagnina 3

ROMA

 

Official Partners

- YOUR MUSIC (Strumenti Musicali ROMA)

- Yama Tattoo Studio

- Marinotti Guitars

- JayEl TattooArtist

- Elentari's Emporium

- Radio Godot

- Damage 

- Bob Merchandising

 

Ristorante  🍲🥘🍕🌭🍔

Vi ricordiamo che ci sarà la possibilità di cenare, e qui sotto trovate il numero telefonico dove potete prenotare il vostro tavolo sia per la cena sia per la serata stessa!

V'informiamo che potete fare la prenotazione anche sul sito: 

www.blackoutrockclub.com alla sezione prenota tavolo.

Potete inoltre chiamare l'infoline del Black Out:

>>>0697841880<<<

Se avete qualche richiesta sul nostro menu o anche intolleranze alimentari chiamateci e cercheremo di accontentare le vostre esigenze.

 

Servizi del Black Out

🚗 Parcheggio Antistante i due lati del locale.

🚗 Parcheggio Diversamente Abili all’interno del locale.


"Novità sul fronte MHELA! Un nuovo video tratto dal singolo “Eden and Hell”.

La band toscana ha esordito con il primo disco lo scorso gennaio e con questa ballata dimostrano una spiccata sensibilità su temi come il divorzio ed il rapporto tra genitori e figli.

www.facebook.com/MHELAband

www.instagram.com/mhela_band/

VIDEO: www.youtube.com/watch?v=vX3hUTcNJ9Q


TIFONE CREW presenta JETTASANGU FEST VOL. 3

Jettasangu Fest è la prima produzione del collettivo catanese Tifone Crew, dedicata alle realtà estreme locali e giunta al quarto capitolo, l’ultimo previsto per questa stagione. Nelle tre serate precedenti, datate 17 febbraio, 7 aprile e 12 maggio, si sono alternati sul palco Gangrenctomy, Fordømth, Whispering Haze, BuiOmegA, Torpore, 600000 Mountains, Coexistence, Mass Turbo e Undergrav. La quarta serata torna ad occuparsi  della scena siciliana, ospitando gli Infernalia, storico combo old school thrash/death metal attivo dal 1989. Con loro i catanesi Nerobove, che per l’occasione presenteranno il debut album Monuments to Our Failure, compendio di thrash/death metal con influenze prog e black, e gli Evil Share Hate, giovanissima band catanese al proprio esordio assoluto, che propone un disperato mix di hardcore, black e doom. L’appuntamento è fissato per sabato 9 giugno 2018 al Ramblas DiscoPub di Catania. 

Di seguito tutti i dettagli e il flyer, realizzato da Gore Occulto.

JETTASANGU FEST VOL. 4

EVIL SHARE HATE (Hardcore/black/doom metal)

https://www.facebook.com/evilsharehateband/  

NEROBOVE  (Thrash/death metal – Monuments to Our Failure release show)

https://www.facebook.com/neroboveband/ 

INFERNALIA (Old school thrash/death metal)

https://www.facebook.com/Infernalia.band/ 

09-06-2018 / h 22.00 

Ramblas DiscoPub, Via Manzoni 86, Catania

Ingresso: 3 €

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/275502546324306/ 

Tifone Crew: https://www.facebook.com/tifonecrew/ 

E-mail: tifonecrew@gmail.com


FRANTIC FEST 2018: NUOVI ANNUNCI E EARLY BIRD ONLINE

Il Frantic Fest di Francavilla al mare aggiunge altre carne al fuoco e dopo l'annuncio della scorsa settimana di The Secret, Birdflesh, Slander, Grave Desecrator e Dehuman, si impreziosisce di nuove aggiunte. Dalle sonorità cupe e malinconiche del neofolk di Rome e King Dude all'heavy rock psichedelico dei Ruby the Hatchet e il doom esoterico dei Caronte, il festival abruzzese conferma ancora una volta una line-up estremamente variegata, di cui sono sei le band ancora da annunciare.

 

Giovedì 16 agosto

IGORRR

GBH

UNSANE

YAWNING MAN

ROME

CARONTE

RUBY THE HATCHET

+ 1 Band TBA

 

Venerdì 17 agosto

ENSLAVED

BÖLZER

SADISTIC INTENT

HIRAX

GRAVE DESECRATOR

DEHUMAN

+ 2 Bands TBA

 

Sabato 18 agosto

THE EXPLOITED

KING DUDE

BIRDFLESH

THE SECRET

SLANDER

+ 3 Bands TBA

 

Tikitaka Village

Contrada Valle Anzuca

Francavilla al mare / Abruzzo

 

ABBONAMENTO 3 GIORNI EARLY BIRD / 45 €

Link all'acquisto ➟ https://goo.gl/5Ttdnh

Prolungato fino al 3 giugno / 55 € a partire dal 4 giugno

BIGLIETTO SINGOLA GIORNATA / 25 €

Link all'acquisto ➟ https://goo.gl/48d2Se

Prezzo al botteghino: 35 €

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/franticfest

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1189970997772470/


Emma Grace  "Backgrounds"

Siamo orgogliosi di presentare la nostra seconda uscita con questo lavoro originale di Emma Grace; ecco il suo debutto solista con l'album "Backgrounds".  Giovanissima giramondo con origini italo-americane, in Emma Grace convivono numerose esperienze artistiche e spirituali, che sfociano nelle sette tracce del suo debutto, in uscita per Pipapop Records. Formatasi musicalmente nella Montmartre degli artisti di strada, Emma Grace deve le proprie doti musicali non solo ad una naturale empatia con il violino, ma anche ad un delicato songwriting apprezzabile nelle brevi ed asciutte liriche di questo disco. Già protagonista nel folk mistico dei Cosmic Bloom, Emma Grace in questo lavoro solista gioca su melodie d'archi che salgono verso atmosfere sospese e rarefatte, in una simbiosi empatica con la Natura. Il mare, la sinuosità della notte, la maestosità dei ghiacci, sono solo alcuni elementi che entrano in Backgrounds come intensa metafora spirituale: un riparo esistenziale verso la frenesia e la cecità del vivere quotidiano. Tra sibili di violino, echi di un classicismo barocco (influenzati dal suo attuale soggiorno a Venezia) e dolci respiri canori, Emma Grace stabilisce un contatto sensibile ed invisibile tra due mondi: quello interiore ed intimista e quello della Natura incontaminata.

EMMA GRACE

Emma Grace, compositrice italo-americana, cantante e violinista. Con il suo primo album-solista "Backgrounds" presenta le sue prime composizioni con violino e voce. Nella costante ricerca di nuovi ambienti sonori, dopo Parigi, a Venezia, continua diversi progetti e collaborazioni di vario genere, mischiando suoni acustici e musica elettronica con il semplice obiettivo di essere sincera con quello che può dare e condividere.

BACKGROUNDS

Registrato e mixato da Manuel Baldassare (Cosmic Bloom) a Venezia nell'estate del 2017.

Mastering e postproduzione di Capitano Merletti allo Studio Garp.

Prodotto da Pipapop Records.

Emma Grace: Violini, Voce, Percussioni.

Manuel Baldassare: Percussioni.

BIOGRAFIA

Nata ad Assisi nel 1994, studia il violino dai 10 ai 14 anni, fino a quando decide di proseguire da autodidatta dando vita a diverse collaborazioni e formazioni, soprattutto in ambiti artistici e di improvvisazione.

Vive a Parigi dal 2013 al 2016, in questi 3 anni entra nella direzione creativa del collettivo di un teatro indipendente di Montmartre e fonda la band folk psychedelica "Cosmic Bloom", che inizia ad esibirsi nei locali della scena underground parigina tra i quali: Bootleg, Peniche Anako, 59 Rivoli, Chansonniér, Bellevilloise, Le Chêne, Marcheurs de Planète, Petit Téâtre du Bonheur. Emma Grace colleziona oltre 200 esibizioni in Europa: Francia, Italia, Grecia, Germania, Olanda…. Tra vari "tour cosmici", l'artista concepisce il suo personale repertorio solista di composizione di violino e voce. Con base ora a Venezia continua tra varie collaborazioni e diversi progetti emergenti.

COSMIC BLOOM

L'universo Cosmic Bloom ha origine a Parigi in un teatro indipendente nel 2013 dall'incontro e la fusione di quattro musicisti provenienti dalla Francia, Italia, Russia e America. Il suono fonde musica folk, psichedelia, rock e musica spirituale. Con l'uscita del primo album "Soul Service", 2014 (registrato a Parigi e masterizzato a Manchester allo Studio 11) la band inizia un tour nomade, autoprodotto, itinerante esibendosi in Europa: Francia, Italia, Grecia, Germania, Olanda. Nel 2015 esce "Star of the East", registrato al CEA music studio Cheny/Paris e masterizzato a Manchester (Studio 11). Il terzo disco "One Second of the Universe", registrato tra Parigi, Salonicco, Assisi, Pordenone e mixato e masterizzato sempre allo Studio 11 esce nel 2016. In due anni i Cosmic Bloom si esibiscono in più di 150 concerti, riscuotendo numerosi apprezzamenti. La formazione calca numerosi palchi suonando in festival, teatri, rassegne d'arte contemporanea, bettole di periferia e house concerts. Da febbraio 2016 la band si espande dando vita alla Cosmic Bloom Orchestra.


THRASH 'TILL DEATH!

I south thrashers WALKYRYA pubblicano il lyric video di 'Drive Angry', singolo estratto dall'album 'The Invisible Guest' in uscita per Time to Kill Records.

Links:

VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=SjdQCCWQGS0

LABEL: http://www.timetokill-records.com/pgm-portfolio/walkyrya/

FB PAGE: https://www.facebook.com/walkyryaband/


Tracy Grave sostiene la causa “No all'abbandono” by Francesca Lù 


Tracy, molto sensibile alla protezione ed alla salvaguardia degli animali, supporta la causa di Francesca Lù, contro l'abbandono degli animali e la sua causa per dare cibo e sterilizzare le colonie feline di cui si occupa sul territorio romano. 

Francesca Lù, art director e illustratrice, i gatti sono i suoi soggetti preferiti. Da anni si occupa di colonie feline, provvedendo al mantenimento, alle sterilizzazioni e alle cure di un gruppo di mici sul territorio romano. Il ricavato di questa campagna sarà interamente dedicato alle colonie feline del suo territorio.

Francesca ha voluto rappresentare gli animali in un momento felice, mentre abbracciano dei grossi cuscini, ha un grande cuore. E’ cosi che vogliamo vedere i pets, sempre felici. NON ABBANDONATELI! Vi regalano così tanto amore chiedendo così poco. 

Potete acquistare le t-shirts di Francesca Lù a questo link:

https://worthwearing.org/store/francesca-romana-luzi/no-all-abbandono-by-francesca-lu-4

Francesca Lù Official Facebook page 

https://www.facebook.com/IllustrazioniFrancescaLu/

TRACY GRAVE FACEBOOK

https://www.facebook.com/tracygraveofficialpage/


Scala Mercalli : Back to the School - Live al Liceo Scientifico Orsini (AP)

Gli Scala Mercalli, sabato 19 maggio presso il Liceo Scientifico “Antonio Orsini” di Ascoli Piceno, si sono esibiti in un concerto nel piazzale interno della scuola durante l’assemblea d’istituto di fine anno ed erano presenti anche gli allievi del vicino Liceo Artistico “Licini”. Il concerto organizzato dagli studenti insieme alla dirigente della scuola era finalizzato a diffondere i diversi aspetti legati alla musica Heavy Metal e alla storia del risorgimento italiano, tema che la band ha approfondito nel loro ultimo album “ New Rebirth”. Il Live è stato ben accolto da un gran numero di ragazzi che hanno partecipato intensamente, anche sotto gli incitamenti del sempre molto attivo e carismatico cantante Christian Bartolacci. La sezione dei ragazzi “metallari” della scuola, ovviamente, hanno incitato ancora più energicamente degli altri in quanto direttamente appassionati del genere , ma la soddisfazione più grande , in particolare, è stata far interessare a queste sonorità più forti, studenti che dell Heavy Metal non avevano conoscenza ed nessuna esperienza , soprattutto di un’ esibizione Live. Il concerto è stato supportato anche dall’amico Pio Amantini, grande esperto di storia del risorgimento e rievocatore da molti anni, che in divisa garibaldina, ha introdotto due brani. In fine dopo aver ospitato sul palco per una cover, Nicolas uno studente della scuola, il concerto si è concluso con una versione ridotta dell’ Inno di Mameli in chiave Metal, tra gli applausi degli studenti e di molti insegnati presenti. La band su questa esperienza: "riuscire a portare l’Heavy Metal nelle scuole tanti anni fa quando eravamo ragazzini noi sarebbe stato impensabile, quindi siamo molto contenti di poter sfatare alcuni luoghi comuni sul Metal e dimostrare anche alle istituzioni più scettiche, che il nostro genere ha molto di positivo da  trasmettere ed insegnare alle nuove generazioni. Un anno fa suonammo per le scuole medie oggi per le superiori, speriamo che si possa continuare intensamente anche su questa strada!"


Disponibile interamente in streaming da oggi sul canale youtube "Atmospheric Black Metal Albums" il nuovo EP "Morte" dei blackster siculi Malauriu. La line up vede l'entrata di due nuovi componenti A. Venor alla voce e S.T. al basso che accompagneranno la band anche in sede live.  Il disco è disponibile in formato CD tramite la band, l'etichetta Southern Hell Records e Land Of Fog Records.

https://www.youtube.com/watch?v=8APMVhuyMqE

Contatti:

malauriuofficial@gmail.com

https://www.facebook.com/malauriuofficial/

southernhellrecords@gmail.com


Realizzato il video che anticipa il nuovo album degli Ibridoma (City Of Ruins) di prossima uscita per la Punishment 18 records. 

https://www.youtube.com/watch?v=iwb6AlTRgnw


"Preludio alla morte part.1 / part.2" è un video realizzato da Fabrizio Spurio di GoreProduction con musiche di Barafoetida tratto dal nuovo album della colonna sonora "BUIO SCARLATTO".

Tutte le scene di questo video sono tratte dai film horror "Carne" e "Sangue" filmati e prodotti dal regista Fabrizio Spurio che vedono la straordinaria presenza dell'attore Francesco Lagonigro.

BUIO SCARLATTO è un album dedicato agli amanti dell'horror rock dei Goblin e ai fan dei suoni elettronici più oscuri.

Video: "Preludio alla morte part.1 / part.2"

Musiche di Barafoetida

Diretto da Fabrizio Spurio

Scritto da Fabrizio Spurio

Protagonista: Francesco Lagonigro

Buio Scarlatto

ITunes:

https://itunes.apple.com/us/album/buio-scarlatto/1338457314

Amazon:

https://www.amazon.com/Buio-Scarlatto-Barafoetida/dp/B0797CQTGY/ref=sr_1_2?s=dmusic&ie=UTF8&qid=1527006133&sr=1-2-mp3-albums-bar-strip-0&keywords=Barafoetida

Cd available on Bandcamp:

https://barafoetida.bandcamp.com/

Web: www.barafoetida.blogspot.com

Fabrizio Spurio - GoreProduction

http://www.goreproduction.com/


THE PRICE

My Escape

è il nuovo singolo e video

Dal 21 maggio in tutti i digital store e sulle maggiori piattaforme streaming

iTunes

https://itunes.apple.com/it/album/my-escape-single/1382983625 

Spotify

https://open.spotify.com/album/4ngj1d4M7kuBtAva3qiMy3?si=2kfKaVM4RJOtzshbsa6_bg

Video on line al link

https://youtu.be/ZBBde1Y5Dxc

Esce oggi “My Escape”, secondo singolo e videoclip di THE PRICE, il nuovo progetto solista di Marco Barusso.

Tradimento, rabbia e liberazione sono le parole chiave di questo nuovo capitolo della serie di cortometraggi musicali legati al progetto THE PRICE e alle canzoni contenute nell’album di prossima pubblicazione, dove il noto produttore e chitarrista italiano si confronta con il tema delle relazioni umane patologiche e distruttive.

«Nel primo singolo “On the Edge of Madness”, interpretato da Enrico Ruggeri, il protagonista è perseguitato da una donna che lo trascina sull’orlo della follia -spiega Marco Barusso- Con “My Escape” si fa un salto indietro. Gli episodi non seguono un ordine cronologico. Questo nuovo video è infatti una sorta di prequel che chiarisce la dinamica della storia. Stessi personaggi, quindi, e stessi attori (Antonio De Nitto e Marica Cotognini.), alle prese con la fine di una relazione».

Ritorna, con “My Escape”, la Milano notturna immortalata da Vincenzo Ricchiuto, Francesco Collinelli e Davide Debenedetti (1111 FILM), ormai membri stabili del team registico di THE PRICE. A cambiare è la scena, così come il sound e la line up del nuovo singolo, in linea con l’intenzione del produttore di esprimere liberamente le sue diverse anime musicali e di coinvolgere artisti differenti all’interno del progetto. In “My Escape” si abbandonano le atmosfere cupe e angoscianti di “On the Edge of Madness” per dare spazio a un alternative rock moderno ed energico, con richiami alle sonorità d’oltreoceano e reminiscenze grunge.

Alla voce matura e profonda di Ruggeri, fa qui da contraltare il timbro graffiante di Axel Capurro (cantante degli Anewrage) l’artista più giovane nel progetto e membro fisso della formazione live di THE PRICE assieme ad Amerigo Vitiello (voce e cori) e Claudio Sannoner (basso). La batteria in “My Escape” è invece affidata a Emiliano Bassi (Ermal Meta, Laura Pausini, 883), mentre a completare la line up è lo stesso Marco Barusso (chitarra), che compare anche nel video in un breve cammeo insieme all’amica musicista Kumi Watanabe.

CREDITI

My Escape

by THE PRICE

Written by Marco Barusso e Axel Capurro

Axel Capurro: Voce

Emiliano Bassi: Batteria

Claudio Sannoner: Basso

Amerigo Vitiello: Cori

Marco Barusso: Chitarre, Synth, Programmazioni, Cori.

Prodotto, arrangiato, e mixato al BRX STUDIO di Milano da Marco Barusso.

Masterizzato da Marco D'Agostino al 96Khz.it Studio di Milano.

Assistente di studio: Dario Valentini

La produzione dei video è stata curata da:

Francesco Collinelli (Regia, D.O.P, Sceneggiatura),

Vincenzo Ricchiuto (Regia, Sceneggiatura),

Davide Debenedetti (Produzione).

1111FILM, http://www.1111film.it

Gaffer: Simone Magnani

Mua: Elisa Cassano

Attori: Antonio De Nitto, Marica Cotognini

Guest Actors: Marco Barusso, Claudio Sannoner, Axel Capurro, Federica Garbarini, Davide Debenedetti, Kumi Watanabe.

Ringraziamenti: Mattia Zeggio e Sofia Chicherina, Andrea Galli (Duetto), Vincenzo Romano (Mini) and Grillo Verde (Motta Visconti).

Release date: 21 May 2018

Label: BRX Records

Primary Genre: Rock

Secondary Genre: Alternative rock

Language: English

Publishing:Oyez!Srl


Escono due video, canzoni che segnano la novità il nuovo proseguio nel panorama del new alternative rock italiano. Tra i pochi se non tra gli unici in Italia a sfornare nello stesso giorno doppio video e doppio singolo Tra sfumature new rock sonorità post punk velature new vawe chiamateli pure come volete loro sono la ProsaRock della musica. Dopo aver suonato con artisti dal calibro nazionale ed internazionale come Cristina Scabbia, Pino Scotto, Rezophonic dopo i successi sui palchi di Milano Idroscalo, Roma Locanda blues eccoli con questo doppio video. VITA VERA ed Oro e Ruggine. Vita Vera è un piccolo ritratto generazionale, storie che noi ragazzi di oggi in questo mondo ci troviamo a vivere. Nel testo c'è un richiamo alla Vita Vera, quella reale che esiste ancora ma che è sempre più difficile da trovare e da vedere perchè nascosta dalla superficialità di questi tempi. La superficialità appunto ed è proprio dentro ad essa che sono come smarrite e celate le cose più profonde come un'amore, un'emozione, un sentimento, un sogno; sta solo a noi percepirle e riuscire a trovarle. Nel video viene messo in scena l'inganno della realtà, l'inganno delle apparenze, tra le immagini di una notte di trasgressione ed eccessi ci sono due ragazzi, Francesca e Peter. Due ragazzi appunto che cercano con voglia e con desiderio una realtà una vita vera nella quale ritrovarsi ma che non trovano. Oro e Ruggine è una canzone profondissima tratta temi della vita come i rapporti personali tra le persone quindi tra amici, fidanzati ex, in famiglia. A volte viviamo tante storie,tanti rapporti appunto che hanno poi dei risvolti negativi come la fine dei legami stessi ma di certo prima della fine abbiamo trascorso piccoli o grandi momenti felici attimi da favola. Oro e Ruggine sono due parole guida, stà a noi lasciarci guidare da esse e stà cosi a noi decidere cosa portarci delle nostre storie che abbiamo vissuto se la leggerezza della luce e bensì dell'oro o il corrodersi e il corroderci della ruggine. 


HOUR OF PENANCE: nuove date europee a settembre!

I death metaller italiani HOUR OF PENANCE hanno annunciato una serie di nuove date europee di supporto al loro ultimo album "Cast The First Stone". Il tour partirà a settembre.

21/09/2018: Weberknecht - Wien (Austria) 

22/09/2018: Prometalfest - Rymarov (Czech Republic) 

23/09/2018: Magnetofon - Lodz (Poland)

25/09/2018: SKCNS Fabrika - Novi Sad (Serbia)

26/09/2018: Club AG - Sarajevo                                                                           (Bosnia Herzegovina)

                                                                   27/09/2018: Klub Kotac - Pula

                                                                   (Croatia)

                                                                   28/09/2018: Enjoy Club - Vicenza

                                                                   (Italy)

Di recente gli HOUR OF PENANCE hanno celebrato anche il decennale della pubblicazione della loro pietra miliare "The Vile Conception" rendendo disponibile il raro "Promo 2007" su Bandcamp. Grazie al "Promo 2007" la band siglò un contratto con la leggendaria casa discografica americana Unique Leader Records (Deeds Of Flesh, Disgorge, Beheaded), la quale pubblico l'album il 23 febbraio 2008.

Il chitarrista/compositore Giulio Moschini dichiara:

"Per celebrare il decimo anniversario dell'uscita del nostro album 'The Vile Conception' e per ringraziare i fan degli Hour of Penance per tutto il supporto nel corso degli anni, abbiamo reso disponibile il 'Promo 2007' sulla nostra pagina Bandcamp. Questo lavoro venne originariamente inviato solo alle etichette e venduto in seguito in piccole quantità. Ora potete ascoltare quei tre brani su Bandcamp gratuitamente!".

 

"Promo 2007" tracklist:

1. Misconception

2. Slavery in a Deaf Decay

3. Hierarchy of the Fools

 

"Promo 2007" line-up:

Giulio Moschini: Guitars

Francesco Paoli: Vocals

Silvano Leone: Bass

Mauro Mercurio: Drums

 

Line-up 2018:

Giulio Moschini: Guitars

Paolo Pieri: Guitars, Vocals

Marco Mastrobuono: Bass

Davide Billia: Drums

 

Gli HOUR OF PENANCE stanno attualmente componendo i brani per il successore di "Cast the First Stone" (Prosthetic Records, 2017).

facebook.com/hourofpenance

hourofpenance.net


 

 

 

Siamo particolarmente contenti di poter annunciare ufficialmente l'entrata nella band di Leonardo Dìsco! Pianista, tastierista e laureando al Conservatorio di Musica "Licinio Refice" di Frosinone. Diamogli il benvenuto! 

Ci vedremo presto! 


NEROBOVE: on-line il nuovo brano "Nekyomanteia".

Dettagli sul nuovo album.

Monuments to Our Failure è il primo album dei Nerobove, che arriva a tre anni di distanza dall’EP Back to Aleph. Registrato da Giacomo Iannaci al Morning View Studio (Ragalna, CT) in un arco di tempo che va dalla fine del 2016 alla metà del 2017, l’album appare come la fotografia di una band che non nasconde la natura del tutto eterogena delle proprie influenze: thrash/death metal è solo una piattaforma di partenza per lambire, liberamente, i territori del prog, del doom e del black. Guidato da un riffing imponente, che non tralascia né il groove di scuola anni ‘90 né un gusto particolare per l’enfasi drammatica, e supportato da una sezione ritmica scomposta e frenetica, il suono dei Nostri appare oggi più consapevole, più delineato, grazie anche al lavoro di mastering di Giovanni Versari (Muse, Afterhours, Il Teatro degli Orrori, Calibro 35, ecc.). Il linguaggio old school di Back to Aleph è oggi rielaborato, in un continuo gioco di rifiuto e accettazione dei modelli preesistenti.

Così la band commenta il titolo e i temi dell’album:

“Il fallimento è già annunciato ed è il nostro, quello a cui vanno incontro tutti coloro i quali continuano, contro le analisi di mercato e la fame di un futuro migliore, a credere in questa storia del fare musica, del pubblicare dischi e del suonare sui palchi. Ma è anche il fallimento di una generazione nata e maturata nella crisi, in ogni accezione del termine, colpevolmente perpetrata da chi sta lì da prima di noi – i monumenti – che appaiono intoccabili, ma che forse bisognerebbe ridiscutere.”

Il primo estratto Monuments to Our Failure è “Nekyomanteia”, opener e manifesto del sound della band, che così commenta la scelta e la tematica del brano:

“Il nekyomanteia è, secondo la mitologia greca, il sacerdote che guida il rituale della negromanzia. In questo brano abbiamo ripreso la narrazione di una delle negromanzie più celebri della letteratura classica, ovvero quella descritta da Lucano nei Pharsalia. La forza delle immagini che scorrono in questo testo ci ha colpito così tanto da realizzare un brano che ne richiamasse le atmosfere oltremondane, inserendosi peraltro appieno nel concept di Monuments to Our Failure, che tratta del rapporto conflittuale tra passato e presente. “Nekyomanteia” non poteva che rappresentare, dunque, il manifesto e la sintesi dell’intero album.”

Il brano è ascoltabile a questo link: https://bit.ly/2ItzzxI

Monuments to Our Failure sarà pubblicato il 9 giugno in versione digitale e in digipack, con la collaborazione di Tifone Crew. Il release party ufficiale è fissato per lo stesso 9 giugno in occasione di Jettasangu Fest Vol. 4 con Infernalia e Evil Share Hate (Ramblas, Catania). Di seguito tracklist e artwork, realizzato da Gore Occulto:

1. Nekyomanteia

2. Not Waving But Drowning

3. Diluvio

4. Of Mud And Bones

5. La Bête Humaine

6. Anamnemesis

7. Gloomy Sunday

Line-up:

Salvatore Leonardi – guitar, vocals

Luca Longo - guitar, vocals

Liliana Teobaldi – bass

Francesco Paladino – drums

Guests:

Gabriele Catania (Gangrenectomy, Fordomth) – vocals and lyrics on “Diluvio”, backing vocals on “La Bête Humaine” and “Gloomy Sunday”.

Giacomo Iannaci (None Of Us) – additional guitar and FX on “Of Mud And Bones”.

Contatti:

- E-mail: neroboveband@gmail.com

- Facebook: https://goo.gl/LDoQNN

- YouTube: https://goo.gl/Niv88C

- Instagram: https://goo.gl/DeegDX

- Bandcamp: https://goo.gl/MTshr4


METALITALIA.COM FESTIVAL 2018: dates and location revealed for the Italian metal meeting!

The Metalitalia.com Festival teamMetalitalia.com, Eagle Booking Live Promotion and Vertigo – is very proud to reveal the dates of the 2018 edition of the festival. Once again the main event will take place over two days: on Saturday, September 15 and Sunday, September 16. For the first time in our history a warm-up party has also been scheduled. The pre-festival show will take place on Friday, September 14! Full line-up for all days will be announced shortly but Metalitalia.com Festival continues to strive forward bringing the biggest bands in the world to the Live Club in Trezzo sull'Adda (Milan) while giving emerging bands the chance to support such bands and progress forward keeping the scene thriving! As we have always proven, we always deliver and this year will be no exception with a stunning weekend of metal to keep the blood pumping! Please bear in mind that early bird weekend + warm-up party tickets will go on sale in a very limited number on Ticketone and Mailticket on Friday, May 18 at 12 pm CET.

METALITALIA.COM FESTIVAL 2018

Live Music Club – Trezzo sull’Adda (Milan), Italy

14-15-16 September 2018

Facebook event.

TICKETS:

Early bird weekend + warm-up party: €50 + fees

Single day: €35.00 + fees

Single day on the door: €40.00

Weekend + warm-up party: €60 + fees

Weekend + warm-up party on the door: €70

Warm-up: €10

Tickets available via Ticketone and Mailticket from Friday, May 18 at 12 pm CET.

Info:

METALITALIA.COM

www.metalitalia-festival.com

www.facebook.com/Metalitalia.comFestival

www.metalitalia.com

EAGLE BOOKING LIVE PROMOTION

www.eaglebooking.com

www.facebook.com/eaglebooking.livepromotion

VERTIGO

www.vertigo.co.it

www.facebook.com/VertigoHardSounds

www.facebook.com/vertigo.co.it

LIVE CLUB

www.liveclub.it


Time To Kill è orgogliosa di annunciare che i MADVICE sono entrati a far parte della famiglia TTK! I death metallers Madvice hanno appena firmato con Time To Kill per un full-length (cd/digital) che uscirà ad autunno 2018!

Link utili: http://www.timetokill-records.com/pgm-portfolio/madvice/


FRANCESCO E I PASSABANDA PRESENTANO “SBADIGLIO

IL PRIMO VIDEO MUSICALE AMBIENTATO E PRODOTTO DURANTE LA VERA RISTRUTTURAZIONE DI UNA CASA

Una bellezza mozzafiato, 2 attori comici esilaranti, una regia impeccabile, un arrangiamento inedito curato in ogni dettaglio…

Il Videoclip musicale “Sbadiglio” di Francesco e i Passabanda.

Il video scritto in Autunno, girato in Inverno ed Estate e uscito in Primavera! 

Un video prodotto e ambientato durante tutte le varie fasi della realizzazione della casa di Francesco.


Sabato 19 Maggio all'Associazione Culturale Caseificio La Rosa si esibiranno: 

 

MAURIZIO ABATE con Lucia Gasti

Presentazione del nuovo disco "Standing Water":                        [bit.ly/2HyrGpM]

Opening Act > DES MOINES con Marco Parmiggiani:                [bit.ly/2KHZmnc

Apertura porte ore 22:30

Inizio concerti ore 23

Evento riservato ai soci.

Ingresso a sottoscrizione 5 euro / Gratuito per i nuovi tesserati

Dove: 

www.caseificiolarosa.org

                                               

Associazione Culturale Caseificio La Rosa.

Via Romana 200/1 Poviglio (RE).

Sul navigatore impostare: "Associazione Culturale Caseificio La Rosa".

Informazioni:

MAURIZIO ABATE è un chitarrista autodidatta in perenne connessione con la primigenia intensità del suono che lo ha portato a esplorare differenti forme di espressione che incorporassero la materia del blues, del folk dell’elettronica e della psichedelia.

Tra il 2009 e il 2010 ha collaborato con la Merce Cunningham Dance Company, partecipando alla rappresentazione di "Nearly Ninety". Alla fine del 2013 organizza una serie di proiezioni del documentario “In Search of Blind Joe Death: The Saga of John Fahey” di James Cullingham. “Standing Waters” è il suo secondo lavoro uscito a Marzo 2018 per Boring Machine/Black Sweat Records.

Dal vivo verrà presentato in formazione duo chitarra acustica e violino con Lucia Gasti che ha anche curato gli arrangiamenti degli archi nel disco. DES MOINES è Simone Romei, chitarra e voce, da qualche parte tra il folk britannico anni ‘60, il fingerpicking primitivo e la tradizione americana. A seguito dell’uscita di “Backwoods” (La Barberia Records), si è aggiunto come elemento live Marco Parmiggiani alla pedal steel guitar.


Pat Torpey Live Memorial

Domenica 10 giugno presso il Traffic Live Club si terrà il 'Pat Torpey Live Memorial', evento che ha come scopo quello di onorare la memoria di un grande batterista quale era Pat. All'evento prenderanno parte numerosi musicisti della scena romana che si alterneranno sul palco eseguendo numerosi brani della band statunitense cercando di coprire l'intera discografia della band. Andiamo quindi a scoprire quali saranno i musicisti delle varie line up che vedrete sul palco:

Batteria:

Emiliano Bonini (HevidenceEmiliano Cantiano (Shores Of Null, Noumeno, Embrace Of Disharmony, I Metallari Animati, Riot ActItalian Skid Row Tribute).

Voce:

Riccardo Fenaroli (UtopiaHelena Pieraccini (Ready Or NotFrancesco Barlaam Pucci (I Metallari Animati, AmnellSara De Guidi (I Metallari AnimatiClaudio Vattone (TimestormIvan Russo (Riot Act - Italian Skid Row Tribute) Patrizio Izzo (Eden, Space Eaters, Ready Or Not, Dynamite Italian Scorpions Tribute).

Chitarra:

Danilo Carrabino (NoumenoAlessio Erriu (Novembra, OA, Vitruvian TherapyLorenzo Milone (Raccomandata Con Ricevuta Di Ritorno, Bohemian Symphony - The Queen OrchestraLeonardo Noschese (Riot Act – Italian Skid Row Tribute) Massimo Canfora (The Prowlers, MCVision - Bad SnakesEmiliano Tessitore (Stage Of Reality, Ehfar)

Edoardo Taddei (Edoardo Taddei Trio).

Basso:

Andrea Arcangeli (DGM, Noveria, HevidenceEnrico Sandri (Utopia, Karnya, Kaledon, SetaNeraDino Gubinelli (T.I.R, Edoardo Taddei Trio)

Marco Marchiori (ex-DGM, Hevidence).

 

Traffic Live Club - Via Prenestina 738, Roma. Ingresso 5 euro. Start ore 21:00.

 

Promo Video Ufficiale:

https://www.youtube.com/watch?v=j-wwSGdjCkE

Link dell'evento su facebook:

https://www.facebook.com/events/186870955168051/


Flaming arts Agency annuncia

3 Agosto - RUSSIA:

Sailing to Nowhere confermati in apertura ai SABATON Nel bill del  TAMAN FEST OPENAIR. 

Il link del promo:

 👉 https://youtu.be/pC-iE4hGNyI

"Ennesimo FESTIVAL internazionale confermato per noi Pirati!

Palco OPEN AIR, sulle Rive del MAR NERO in Russia! Stiamo davvero fremendo, un sogno che si realizza".

Gli appuntamenti del Veliero Sailing:

Have a Metal Sunday Fans!

"We are the reflections of the same moon on this dark sea of the night".

Ciurma Sailing To Nowhere riunita, ci stiamo preparando alle ultime date Italiane.

Poi si parte per tutti i FESTIVAL OPENAIR in Europa. Un paio di mega annunci in arrivo.

UPCOMING SHOWS:

- 18 maggio @ MK Live Club - CARPI

- Giugno- ROMA - Black out- Coming soon

- 13 luglio @ Rock Circuit Fest -  IMOLA

- 15 Luglio @ Taras Fest Openair - UCRAINA

- 3 Agosto @ TAMAN FEST - RUSSIA 

W/ SABATON

- 4 Agosto @ Metal for Emergency Festival

W/ SEPULTURA

- 24 Agosto @ Dark Circle Fest - CROAZIA

W/ BELPHEGOR and The crown

- 7 settembre @ Sinistrofest Openair- FIRENZE

THE FLAMING ARTS AGENCY


PERIFERIA

È il nuovo singolo dei

DIATOMEA

È on line il nuovo video della band savonese vincitrice del WANTED PRIMO MAGGIO 2018

Dopo la recente partecipazione al Contest nazionale per band indipendenti Wanted Primo Maggio 2018, che li ha decretati vincitori assoluti alla Finalissima di Torino sul palco dello storico Club “Hiroshima Mon Amour”, i Diatomea annunciano la pubblicazione del nuovo video “Periferia”, disponibile on line su YouTube da lunedì 14 maggio. Secondo estratto dall’album di debutto della band alternative rock savonese (“Diatomea” 2017), “Periferia” conferma la buona prova di esordio del primo singolo “Cobain”, raddoppiando la carica esplosiva con un brano in cui si fondono le sonorità del nu metal e la feroce critica sociale che sottende il disco. Le liriche al vetriolo dei Diatomea qui si scagliano contro chi strumentalizza la paura, alimenta il razzismo e favorisce l’omologazione del pensiero: «”Periferia” è un grido rivolto verso l’ipocrisia e la demagogia di certa politica contemporanea, che fa della menzogna e della diffidenza verso l’altro argomenti prediletti per raccogliere consensi- spiegano i Diatomea- Il brano si colloca dunque nel solco della critica alle zone grigie della società che attraversa l’album, puntando il dito contro la retorica che tenta di ammansire le opinioni e valorizzando al contrario la voce della gente comune, della “periferia”, la scintilla che mantiene viva la coscienza critica della società.» Il videoclip di “Periferia” è stato realizzato da Jorge Felix Diaz Urquiza durante un live dei Diatomea presso “L’Angelo Azzurro Club” di Genova, locale della scena underground ligure. La location è stata scelta al fine di rappresentare la band nel proprio ambiente “naturale”, mostrando uno scorcio di quella periferia raccontata nel brano e di quei luoghi in cui il pensiero critico prende forma e si traduce in musica attraverso le canzoni.

 

I Diatomea sono:

Christian Zerilli – voce

Fulvio Siri – batteria

Matteo Siri – chitarra

Mattia Miniati – chitarra

Simone Baccino – basso

 

Crediti

Periferia

Brano prodotto e arrangiato dai Diatomea

Registrato e mixato al Blackwave Studio di Genova da Fabio Palombi

Produzione video: JOTAF

Concept: Jorge Felix Diaz Urquiza e Diatomea

Riprese: Jorge Felix Diaz Urquiza

 

I Diatomea nascono nel 2007 riprendendo l’originaria attitudine sperimentale dei crossover e unendo strumentali heavy e test provocatori a contaminazioni provenienti da stili musicali differenti, al fine di spingere l’ibridazione musicale oltre le tipiche formule proposte negli anni ‘90. Ritmiche aggressive condite da accenni rock e spunti psichedelici fanno da sfondo a un abrasivo cantato in italiano, che vuole porsi come punto di vista critico nei confronti della società, delle sue zone grigie e delle sue idiosincrasie. Per l’anniversario dei dieci anni, costellati da live energici e demo autoprodotti, i Diatomea registrano il loro primo album omonimo, che rappresenta un traguardo nel loro percorso musicale e un punto di partenza per nuovi live. A gennaio 2018, la band viene selezionata per la 31° edizione di Sanremo Rock Live Tour. Pochi mesi dopo, i Diatomea passano le selezioni regionali del concorso "Wanted primo maggio" e si aggiudicano il Primo gradino del podio alla finale nazionale di Torino, che si è svolta il 1° maggio 2018 nello storico Rock Club “Hiroshima Mon Amour”.  

Contatti e social:

www.diatomea.it

www.facebook.com/diatomeaband

www.instagram.com/diatomeaofficial

diatomeaofficial@libero.it

Press susanna.giusto@gmail.com


La K Metal Fest 2018  in provincia di Cremona 

Sabato 9 giugno, a partire dalle ore 21, si esibiranno sul palco del Fuori Porta La K, quattro band della scena metal italiana. La serata avrà come nome La K Metal Fest 2018, mentre le band coinvolte saranno: Stonedrift, Cromadura, Umbra Noctis e Crowdead. L’evento si svolgerà presso Fuori Porta la K, via Muratori 18,  Cappella di Casalmaggiore (CR).

NESSUNA TESSERA RICHIESTA

INGRESSO GRATUITO

Informazioni generali:

STONEDRIFT: 

Gli Stonedrift si formano nel 2007 a Rolo (RE), per idea di Max (batterista e cantante dei Dominance) ed Enrico (chitarra). Nel 2015 si uniscono alla band : Emiliano alla voce, Luca alla seconda chitarra, Lars al basso. 

Hanno una demo all’attivo, chiamato “The Smell of sweat smoke and alchool” e uno in fase di registrazione. Il loro stile è uno Sludge Hardcore con influenze  Crossover metal.

https://m.facebook.com/stonedriftpage/

CROMADURA:

I Cromadura vengono fondati nel 2006 da Nicola Novellini, un progetto metal che unisce la velocità del thrash con le sonorità heavy più classiche.

Nel 2015 pubblicano Blood Sucker, il loro primo EP....

https://www.facebook.com/Cromadura/

UMBRA NOCTIS:

Gli Umbra Noctis sono in attività dal 2005, progetto di metal estremo che negli anni si è evoluto in uno stile personale non convenzionale, con influenze che attingono tanto dal black metal quanto dal rock, cantato in lingua italiana.

https://www.facebook.com/pg/umbranoctisband

CROWDEAD:

I Crowdead nascono a Gennaio 2018 da Andrea Bissolati e Matteo Usberti, provenienti dai Windshades, insieme a Stefano "Bonzo" Bertozzi, Cromadura, e Mike Pellegrino, Dystrophya.

Attualmente stanno registrando il loro primo EP.

https://www.facebook.com/Crowdeadofficial

Altre informazioni:

Link pagina Facebook locale: 

https://www.facebook.com/Fuori-Porta-Pub-La-K-526643954180421/

Link Facebook dell’evento:

https://www.facebook.com/events/874495639396092/


NORTHWOODS - "Wasteland" LP

La hardcore/noise rock band italiana NORTHWOODS ha rivelato copertina, tracklist e altri dettagli del suo imminente nuovo LP, "Wasteland", in uscita a giugno su Shove, Brigante e Mothership Records. Il risultato del variegato background dei membri del gruppo, "Wasteland" trae ispirazione dal moderno sound hardcore di Converge, Botch e della cult band svedese Breach, così come dal noise rock degli Unsane. "Wasteland" offre una proposta tanto aggressiva quanto onesta e originale, scomodando a tratti anche paragoni con Godflesh e Voivod. I testi dell'opera hanno il filo conduttore della negazione delle promesse del futuro. "City 40" parla delle Zato, le cosiddette città chiuse sovietiche, dove un tenore di vita altissimo veniva garantito a costo di una contaminazione radioattiva. "Future Is The Shadow Line" si basa invece su una citazione di Conrad. L'autore britannico riporta come nel gergo dei marinai l'ultimo lembo di terra visibile dal mare venisse considerato la cosiddetta linea d'ombra; in "Cuore di Tenebra" essa viene utilizzata come metafora del futuro, poi socialmente negata e resa sospesa in una stasi. I NORTHWOODS hanno registrato "Wasteland" nell'inverno del 2018 presso i Cinquequarti Music Studio sotto la supervisione di Lorenzo Amato. La copertina è una rara fotografia concessa dalla NASA. Audio sample, pre-ordini e altri dettagli sul disco verranno svelati prossimamente.

 

Tracklist:

01. Ground Zero

02. Moebius

03. City 40

04. Asylum

05. Strength Path

06. Future is a Shadow Line 

07. Detachment

08. The Witness

 

Line-up:

Alvaro Diamanti - Vocals, Guitars

Federico Mazzoli - Bass

Andrea Gentili - Drums

 

 

I NORTHWOODS nascono a Perugia nel dicembre del 2015 con membri provenienti da varie band del perugino più o meno note nell'underground italiano (Vento d'Ottobre, (A)toll, Brave, Six Feet Tall). Nel giugno 2016 esce un omonimo EP di debutto che li porta per un anno a suonare in grossa parte d'italia con band nazionali ed internazionali (Zeith, Tutti i Colori Del Buio, Morkobot, Trash Talk). Nella primavera del 2017 si separano dal chitarrista Edoardo Casini e decidono di rimanere un trio, virando successivamente su un sound più personale e non smettendo mai di suonare dal vivo.

https://www.facebook.com/northwoodsposthc/

https://northwoods1.bandcamp.com/


Rock In Park 

a due giorni dall'inizio della rassegna confermato

VINNY APPICE!!!

Dopo il comunicato di Good Music, rilasciato la scorsa settimana, sulla cancellazione dello show di Phil Rudd, la direzione artistica del Rock In Park ha lavorato duramente per chiudere una nuova data, che andrà ad inserirsi nella programmazione del festival, con quello che è a tutti gli effetti una colonna portante della musica internazionale. Martedì 5 giugno, sul palco del Legend Club Milano, avremo l'onore di vedere il celebre batterista Vinny Appice accompagnato dalla sua band, formata più precisamente da: Piero Leporale - vocals (Uli Jon Roth), Lorenzo Carancini - guitar (Blaze Bayley), Barend Courbois - bass (Blind Guardian). La carriera di Vinny ha inizio all'età di 16 anni quando gli si presenta l'occasione di suonare con John Lennon in quella che sarà la sua ultima performance prima della sua prematura scomparsa. Nel 1980, i Black Sabbath, scelsero Vinny come nuovo batterista e, oltre che andar in tour assieme, registra magistralmente gli album "Mob Rules", "Live Evil" e "Dehumanizer". Nel 1983 entrò a far parte della band di Ronnie James Dio e registrò due grandissimi classici dell'heavy metal: "Holy Diver" e "Last in Line". Più recentemente, Vinny, ha militato in bands quali Heaven & Hell, Kill Devil Hill e Last In Line senza dimenticare che la sua musica è parte di colonne sonore hollywoodiane per film quali "Fusi di Testa 2", "L'Aquila d'Acciaio", "Indiavolato", "Heavy Metal" e più recentemente "Bad Teacher - Una Cattiva Maestra". La serata sarà in questo modo articolata: inizio show ore 21.00, in apertura The TriXXX, trio rock amante del surf, filosofia, natura, magia. Spiriti liberi caratterizzati da melodie avvolgenti, chitarre magiche, un groove caldo e grande energia live. Saranno presenti anche i Venus Mountains dalla rodata esperienza internazionale e con un sound caratterizzato da forti distorte chitarre, riff empatici, densi intrecci di basso e batteria con l'aggiunta della grezza voce ruvida e graffiante. Headliner sarà, come detto, la Vinny Appice Band che proporrà l'intero l’album “Mob Rules” dei Black Sabbath, classici di DIO e brani degli Heaven & Hell. Ingresso 15 €.


Ritorna il Festival “Prog in Roma

Prog in Roma”, il primo festival per band Progressive emergenti Italiane, ritorna con una seconda edizione.

 

Si terrà il prossimo 9 Giugno 2018 al Wishlist club (Via dei Volsci 126B) la seconda edizione del Prog In Roma, un evento che ha come obiettivo quello di far salire sul palco giovani band romane, accomunate da una forte ispirazione di stampo Progressive.

Saranno quattro le formazioni che daranno vita alla serata: Hamnesia, The NooM, Astral Deliverance e Drift In Slumber.

Link all’evento: https://www.facebook.com/events/1788630661175113/

Hamnesia - Gli Hamnesia, con il loro sound Rock/Metal Progressive, nascono dal chitarrista Lorenzo Diana e dalla cantante Livia Montalesi nel 2014, raggiungendo l’anno seguente una formazione stabile con Giovanni Tarantino alla batteria, Matteo Bartoloalle tastiere e Andrea Manno al basso. Scopo del gruppo è quello di creare una musica essenziale, fresca e sperimentale che si allontana leggermente dai canoni del progressive metal estremo e “classico”, senza però perderne comunque gli aspetti fondamentali. Il 20 gennaio viene rilasciato il loro primo lavoro in studio, dal titolo “Metamorphosis”, che è stato anticipato dal singolo “Desmoterion”.

Pagina Facebook:                              https://www.facebook.com/Hamnesiaofficial/ 

Singolo – Desmoterion:                        https://www.youtube.com/watch?v=bdLQYYuVVUY

Astral Deliverance - Gli Astral Deliverance, Progressive Metal band, nascono nel dicembre del 2015 da Lorenzo Natali (basso), Tommaso Zazzaretti (chitarra), Emanuele Greco (Chitarra) e Luca Crestini (Batteria). Completati i primi pezzi e stabilizzata la formazione, iniziano a calcare a fine 2016 i primi palchi della scena romana. Ad oggi, con un EP in registrazione e in procinto di rilasciare il loro secondo singolo, la formazione si è stabilizzata con Andrea Ceccarelli alle tastiere, Lorenzo Viganego alla chitarra ed Emanuele Razzauti alla voce. Il progressive degli Astral Deliverance vuol essere non solo ed esclusivamente una musica fatta di virtuosismi, ma, in primis un’esperienza ricca di melodia, emotività convogliata dallo stile variegato delle canzoni. Il loro sound fonde gli elementi del Prog più canonico (Haken, Dream Theater) a riffing ed atmosfere di band contemporanee Metal/New age (Tesseract), senza mai tradire la voglia di produrre una musica dall’ascolto non ostico per qualunque orecchio.

Pagina Facebook:                                https://www.facebook.com/Astraldeliveranceband/

Primo Singolo: Addicted To Mandess:                  https://www.youtube.com/watch?v=OANyMI8Dy-s

Secondo Singolo: Lost:                      https://www.youtube.com/watch?v=38j6HMB_b5Q

The Noom - I The NooM sono costituiti da: Lucrezia Cesaroni alla voce e tastiera, Francesco Ciancio alla chitarra, Matteo Guagliardi alla tromba, Diego Carrubba Fortealla batteria e Davide Gabrielli al Basso. Iniziano il loro percorso come trio strumentale, ovvero basso, batteria e chitarra, ma da circa un anno e mezzo proseguono con la formazione attuale. Al momento sono al lavoro sul primo progetto chiamato “Of Lady, Lord and Knight”, del quale è stata pubblicata una demo chiamata “Of The Knight”, contenente i brani “The Escape” e “Oh My Knight”, entrambi incentrati sul personaggio del Knight.

Pagina Facebook:                              https://www.facebook.com/TheNooMReal/

Singolo: Oh My Knight -                    https://www.youtube.com/watch?v=XlkoJZhi7bA

The Escape:                      https://www.youtube.com/watch?v=KrWA3p5qHrg

Drift in Slumber - I Drift In Slumber nascono nel 2012 da Davide De Laura (voce/chitarra) e James Rio (batteria), ma assumono una line-up stabile negli ultimi sei mesi, con l’entrata di Andrea Lepore ed Edoardo Taddei. La neonata band, influenzata sia dalle più moderne sonorità djent che dal tradizionale gusto barocco, è attualmente impegnata nella scrittura di un EP, che sarà anticipato dall’uscita di un singolo nell’aprile 2018.

Pagina Facebook:                              https://www.facebook.com/Drift-In-Slumber-1980013505566598/



https://m.youtube.com/watch?v=LJF3DPTyBl8

Confession è il singolo estratto dal concept album “Discordia” uscito nel novembre 2017. Con questo video presentiamo in veste ufficiale il nostro nuovo chitarrista Manuel Casella, entrato a far parte del gruppo da Aprile 2018.


IN MY MIND, il nuovo singolo dei Red Blind.

Esce oggi su tutte le piattaforme streaming IN MY MIND, il nuovo singolo dei Red Blind, alternative rock band marchigiana formata da Jacopo Carloni (voce), Marco Grifi (chitarra), Danièl Gaspàr Reynoso (batteria) e Davide Schiaroli (basso).  Dopo l’uscita a gennaio del video ufficiale di “Mode”, ultimo estratto dall’album di debutto “Are You Blind?”, il gruppo torna con questo nuovo singolo in inglese. Il brano presenta il tipico sound rock che ha caratterizzato la band nelle uscite precedenti, ma c’è una novità, si perché questa volta i quattro musicisti della provincia di Ancona hanno mescolato il tutto con ritmi, riff ed influenze tipiche del funk e del pop. Il risultato è un pezzo di immediato impatto, sostenuto da un forte ritornello che si ripete spesso durante tutta la durata del pezzo. Il singolo è accompagnato da un lyric video colorato e psichedelico che potete trovare sul loro canale youtube.


Zrcadlo, già al violino nei Trewa, Celtic Harp Orchestra e Furor Gallico (session live dal 2015 al 2017) come Filippo Pedretti, entra in veste ufficiale negli Hanormale.

La band fuori dagli schemi dedita ad un sorprendente personalissimo black metal di stampo avanguardistico ha trovato in Zrcadlo quel pizzico di folk che mancava al progetto, inserendo le doti del violinista in un contesto psichedelico e sperimentale. Il metodo compositivo innovativo della band ha permesso massima espressione artistica al nuovo membro contestualizzando in modo impeccabile il suo personale background e la sua anima. Il risultato sarà presto fruibile nel terzo disco della band, in uscita per Dusktone. Arcanus Incubus dichiara: "Ho trovato in Zrcadlo quella musicalità folk che ancora mancava al disco, abbiamo lavorato in grande armonia e siamo riusciti ad arrangiare e registrare tutte le sue parti in pochi giorni". Insieme a Mox Cristadoro, Deimos, Dirac Sea, Aldous, Luca Rampini e ai vecchi componenti Marco Zambruni, Ste Naked, G/Ab ed Emiliano Bazzoni stiamo creando un concentrato emozionale immenso e non vediamo l’ora di terminare le registrazioni per consacrare questo terzo disco.

contatti:

https://www.facebook.com/hanormale/


- Nome Evento: Emergenza Contest (Finale Regionale)

- LINK EVENTO SU FB:                                                                                    https://www.facebook.com/events/735691223485094/ 

- DATA: Sabato 12 Maggio 2018

- INGRESSO AL BOTTEGHINO: 18€ (La sera del concerto)

- INGRESSO CON RIDUZIONE: 10€

- INIZIO CONCERTI: dalle 20:30

- NOMI ARTISTI: Rock Brigade, The Wolf and Whale, Tribù Nahars, Lilith, Known Physics, Melancholia, A.B.O, ROOFTOPS,    Neuromant, Marighela, Euphemia 

- INDIRIZZO: Via della Gomma, 28 - Zona Industriale Balanzano, (PG)

- PROVINCIA: Perugia

- LUOGO: Afterlife Live Club

- CONTATTI LOCALE:                                                                                    https://www.facebook.com/AFTERLIFECLUBPERUGIA/

- DESCRIZIONE EVENTO:

Finale regionale di Emergenza Contest 11 band si sfideranno per conquistare la finale nazionale all Orion di Roma. Venite a supportare e a sostenere i Rock Brigade per consentire a loro di accedere alla  finale nazionale che si terrà all' Orion di Roma. Saranno i voti del pubblico insieme al giudizio della giuria tecnica a decretare il vincitore della serata. Ringraziamo tutte quelle persone che ci hanno votato e che ci hanno seguito durante la prima eliminatoria e durante la semifinale. Ci vediamo il 12 Maggio CARICHI SOTTO IL PALCO!

Biglietti:

- Botteghino (la sera del concerto): 18 €

- Ridotto: 10 € acquistabile scrivendo su facebook a:

Rock Brigade: https://www.facebook.com/RockBrigadeItaly/ 

Matz Lent: https://www.facebook.com/matz.lent  

Daniele Fraolini: https://www.facebook.com/riporter  

Alessio Tomassi: https://www.facebook.com/alessio.tomassi.1 

Gionata John John:

https://www.facebook.com/profile.php?id=100004270299247 

Oppure a rockbrigade@libero.it  

Biglietti con riduzione disponibili fino alle 19:00 del 12 Maggio

Contatti Rock Brigade:

Facebook: https://www.facebook.com/RockBrigadeItaly/ 

Instagram: https://www.instagram.com/rockbrigade_band/ 

Email: rockbrigade@libero.it 

Spotify: https://open.spotify.com/artist/4TWa26gWfbDrrIHL6k2aUY 

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCH1rgcg3LORh7YTIFL8txwQ 


TIFONE CREW presenta JETTASANGU FEST VOL. 3

Jettasangu Fest è la prima produzione del collettivo catanese Tifone Crew, dedicata alle realtà estreme locali giunta al terzo capitolo. Nelle due serate precedenti, datate 17 febbraio e 7 aprile, si sono alternati sul palco Gangrenctomy, Fordømth, Whispering Haze, BuiOmegA, Torpore e 600000 Mountains.  In occasione della terza serata l’evento apre a band provenienti da oltre lo Stretto, ospitando il combo progressive death metal senese Coexistence, che si appresta a pubblicare il proprio debut EP Contact with the Entity per ETN Records. Con loro i ragusani Mass Turbo, quartetto dedito a un goliardico hardcore/thrash metal al vetriolo, e gli Undergrav, giovane band di Reggio Calabria dedita al più puro old school death metal. L’appuntamento è fissato per sabato 12 maggio 2018 al Ramblas DiscoPub di Catania. 

Di seguito tutti i dettagli e il flyer, realizzato da Gore Occulto.

JETTASANGU FEST VOL. 3 W/

UNDERGRAV (Death metal from Reggio Calabria)

https://www.facebook.com/undergrav666/ 

MASS TURBO (Thrash metal/punk hardcore from Ragusa)

https://www.facebook.com/alcoholicdivision/ 

COEXISTENCE (Progressive death metal from Siena)

https://www.facebook.com/coexistenceprogdeath/ 

12.05.2018 H 22.00

Ramblas DiscoPub, Via Manzoni 86, Catania - Ingresso: 3€

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/459529384484396/ 

Tifone Crew: https://www.facebook.com/tifonecrew/ 

E-mail: tifonecrew@gmail.com


Dopo Enslaved, Igorrr, The Exploited, Bölzer, Hirax, Sadistic Intent, il Frantic Fest annuncia altre 3 band: GBH, Unsane e Yawning Man.

Il festival abruzzese, giunto alla seconda edizione, si terrà il 16-17-18 agosto presso il Tikitaka Village di Francavilla al mare (vicino Pescara) e si propone di radunare sotto lo stesso cartellone le molteplici sfaccettature della musica pesante, dal metal al punk al rock passando per i rispettivi sottogeneri. 

La line up è ancora in fase di definizione e al momento si presenta così:

Giovedì 16 agosto

IGORRR

GBH

UNSANE

YAWNING MAN

+ 4 band

Venerdì 17 agosto

ENSLAVED

BÖLZER

SADISTIC INTENT 

HIRAX 

+ 4 band

Sabato 18 agosto

THE EXPLOITED

+ 7 band

Nuovi annunci, info su early bird e prevendite a breve. 

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/franticfest

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1189970997772470/ 


SHORES OF NULL: Live a Napoli per la prima volta il 2 giugno

Saranno i romani SHORES OF NULL a chiudere questa prima (mini)stagione di concerti all’Evilution Club. Prima di spostarsi in esterna per la stagione estiva, Valhalla Agency e Indastria Eventi sono orgogliose di produrre quello che è il primo live della band capitolina in quel di Napoli. Forti di una già vasta esperienza internazionale e di due meravigliosi album (“Quiescence”, Candlelight Records – 2014; “Black Drapes for Tomorrow”, Spinefarm Records – 2017), gli SHORES OF NULL saranno i protagonisti del Closing Party dell’Evilution Club con il loro Blackened Gothic Doom. Special guests della serata, quello che è ormai riconosciuto come uno dei migliori gruppi in Campania: i salernitani Párodos. Dopo il tour europeo in supporto ai mitici Scuorn e diverse date in Italia, la Progressive Avantgarde Black band salernitana torna a suonare nella propria regione con i brani che compongono il loro debut album, “Catharsis” (Inverse Records – 2018).

Valhalla Agency & Indastria Eventi presentano:

SEASON CLOSING PARTY

- SHORES OF NULL - Blackened Gothic Doom, Roma                              https://www.facebook.com/shoresofnull

Per la prima volta a Napoli.

Special guest:

Párodos - Progressive Avantgarde Black Metal, Salerno                            https://www.facebook.com/parodosmusic

Sabato 2 Giugno - Evilution Club – Via Pezzalunga 53, Acerra (NA)

Apertura porte h.21:00 / Inizio concerti h.22:30

Ingresso €8,00 (ingresso riservato ai soci, tesseramento gratuito)

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/180396215924130/

Info:

Evilution Club: https://www.facebook.com/EvilutionClub 

Valhalla Agency:

https://www.facebook.com/Valhalla-Agency-Hard-Heavy-Factory-154119784607356 

Indastria Eventi: https://www.facebook.com/ConcertiRocklive

Partners: 

Articraft - https://www.facebook.com/ArtiCraft-1574797925973322 

Club 93 (via. B. Tanucci 93, Caserta)

Cult of Parthenope - https://www.facebook.com/cultofparthenope 

Dark Matter Sound Studio - https://www.facebook.com/dmatter.studio

 


Lunedì 30 Aprile 2018 si esibiranno sul palco dell'Associazione Culturale Caseificio La Rosa due gruppi che vi stropicceranno le orecchie (https://www.facebook.com/events/188762425093709/)

THE BARSEXUALS:

(https://discofuturissimo.bandcamp.com/album/the-barsexuals-black-brown-and-white

THE BAWBAGS:

(https://www.facebook.com/thebawbags/)

Ingresso a sottoscrizione 5 Euro/Riservato ai soci/Tessera vitalizia 5 Euro.

Apertura porte: 22.30

Inizio concerti: 23.00

Dove: 

http://www.caseificiolarosa.org/

Associazione Culturale Caseificio La Rosa

Via Romana 200/1 Poviglio (RE)

Sul navigatore impostare: "Associazione Culturale Caseificio La Rosa".

Informazioni: 

The Barsexuals un trio pugliese (Lucera-FG) che suona da oltre 10 anni in giro per i locali underground della penisola. Nel 2016 incidono il primo album "Black brown and white" che è un concentrato di blues e punk incandescente come lava; una grassa chitarra tritatutto e una batteria malmenata con cazzimma da Igor Mortis (Female Troubles, Duodenum, Number 71, per citarne solo alcuni) incorniciano il vocione rude e saturo di carisma di Reverend Red Valentine. Un disco registrato in presa diretta, senza sovraincisioni e in un giorno e mezzo. Il risultato è un rozzo, sporco, sudato blues-punk, soul-punk, garage-blues... chiamatelo come accidenti vi pare!  I live invece, sono semplicemente senza freni!

The Bawbags Tutto cominciò all'inizio del 2014 e doveva trattarsi di un progetto a termine: quattro elementi provenienti dalle più disparate esperienze musicali locali che si incontrano non più al pub o ai concerti ma in sala prove. Wally alla voce (Mr. Tomato e innumerevoli altre band), Maxi al basso (Filthy Rich, Mercabelo, 5quid), Bruce dietro ai tamburi (Coprofili e attualmente Ninety Degrees) e Giga alla chitarra (con un passato e un presente piuttosto Punk Hardcore) eravamo decisi a proporre un genere che spazia dal garage al protopunk. Nel 2015 Wally decide di abbandonare il progetto (unico dei 4 fedele agli intenti iniziali: progetto a termine), così Maxi si improvvisa bassista-cantante. Da allora non ci abbiamo ancora mollato. Caseificio La Rosa: associazione culturale no profit, apartitica ed autogestita che opera nell'ambito culturale e dell'intrattenimento. L'obiettivo principale è condividere, diffondere e promuovere cultura in un contesto libero e slegato dalle logiche del mercato. Le persone impegnate nella gestione/organizzazione dell'associazione sono volontari e tutti i ricavati delle iniziative vengono reinvestiti per realizzare altri eventi.