https://www.youtube.com/watch?v=MHXF_ewQHOo

The new Barafoetida's single "Here comes the raven" This track is included in the new EP "Here comes the raven" which will be worlwide released on October 2018. Mixed by Giordano Sandalo (SINCRO STUDIO) Recording By BARAFOETIDA Lyrics by Tripax Vermifrux Music By BARAFOETIDA Tracklist "Here comes the raven" 01 - Here comes the raven 02 - Tantrika 03 - Honest feat. Antony Crepaldi 04 - Chemtrails & HAARP feat. Diego Banchero Thank's to: Luca Scantamburlo (LucaEsse D.J. & Enrico Cerrato (Petrolio) Follow the band on FACEBOOK: https://www.facebook.com/barafoetida2... WEBSITE: https://barafoetida.blogspot.it/


Il frontman Tracy Grave si schiera contro i "big": Non abbiamo nulla in meno di loro.

Tracy Grave, frontman della band omonima, ha sfogato la propria rabbia e il proprio sdegno riguardo la situazione di band opener a gruppi famosi. “Non abbiamo intenzione di arricchire band anni ‘80 ormai finite, o band di imitatori, pagando per aprire ad un loro live. Se questi grossi nomi vogliono dimostrare di poter dire ancora qualcosa, allora dovrebbero affrontare la nuova generazione sul palco, e non elemosinando soldi per scaldare il pubblico.  Noi siamo freschi, reggiamo ore di live e abbiamo cose nuove da dire. Siamo incazzati con il mondo, abbiamo fame di musica e pubblico, e del guadagno ce ne sbattiamo altamente.” Tracy aggiunge: “E sinceramente di aprire a gruppi come Skid Row, Judas Priest o L.A. Guns non ce ne frega un c***o. Vogliono dimostrare di essere ancora alla altezza? Che ci aprano un concerto. Non gli facciamo pagare nulla! Mi stupiscono i gruppi che, per apparire, si abbassano a pagare queste prostitute del rock. Non esiste più il valore di una band!”. Tracy Grave ha appena rilasciato il nuovo album “Sleazy Future”, con la sua band omonima.

Tracy Grave - Over The Top OFFICIAL VIDEO

https://www.youtube.com/watchv=Qi2lFJeTrbM&list=RDMMQi2lFJeTrbM


Video premiere: i Genus Ordinis Dei pubblicano "You Die in Roma":

Guarda l’ultimo video della band ‘You Die in Roma’ qui/ascolta in streaming l’intero album via Spotify & Apple Music Great Olden Dynasty vede il featuring con Cristina Scabbia dei Lacuna Coil nel brano ‘Salem’.

Il quartetto symphonic death metal dei Genus Ordinis Dei tornano sulla scena ed oggi vi presentano il video della track ‘You Die in Roma’. Le riprese son state fatte al Live Music Club, alle porte di Milano, durante il tour del 2017; la direzione artistica è a cura di Giovanni Bottalico e Diego Alberghini del MelaZstudio. Questo è il terzo video estratto dall’ultimo full-length album Great Olden Dynasty pubblicato via Eclipse Records il 24 Novembre 2017. “La canzone 'You Die in Roma' parla di un gladiatore che entra nell’arena” dice il cantante Nick K. “volevamo descrivere i suoi sentimenti, i suoi pensieri e quello che poteva provare; molti gladiatori venivano strappati alle loro famiglie, erano trattati come oggetti di proprietà e usati per intrattenere il pubblico in situazioni mondane... Abbiamo deciso di mantenere il nome della città in italiano “Roma”, prima di tutto per rimarcare la nostra origine e secondo per onorare la grandezza dell’impero romano e la supremazia di Roma su quello che era il mondo conosciuto all'epoca.”  Richard Meiz batterista, a proposito del girato “abbiamo deciso di riprendere il concerto di Milano all’ultimo minuto, dopo esser stati in giro più di quaranta giorni, in Europa / UK, per il  Delirium World Tour in apertura ai Lacuna Coil. Eravamo carichissimi ed eccitati di dover suonare davanti a familiari, amici strettissimi e fans in una venue così prestigiosa.” L’album ha superato i 70,000 organic plays su Spotify ed ha ricevuto recensioni stellari dalla stampa di settore mondiale:

10 / 10 - "Great Olden Dynasty is a real gem for all lovers of melodic deathmetal" – Necromance

20 – Top 30 Metal Albums of 2017 – XS Rock Magazine

9 / 10 – “Great Olden Dynasty is excellent stuff!” – Kraykulla

9 / 10 - "do not ignore this album!" - World of Metal 

9 / 10 – “as powerful as an H-bomb… It wipes out everything it meets!" - Heavy Rock n Blog

45 / 50 - "Great Olden Dynasty is a great, intriguing and fascinating album" - Rock Rebel Magazine

95 / 100 – “Genus Ordinis Dei pass with honors, proving to be musicians with a capital M!” – Metal Winds

94 / 100 - "All I can say is, wow! G.O.D. Just blew me away" - Grimm Gent

9 / 10 - "Simply put, this isn’t your typical metal release" - Metal Temple

L’album è acquistabile: CD, iTunes, Amazon, Google Play.

Ascoltabile in streaming: Spotify, Apple Music, Pandora, Deezer

Tour - (biglietti):

17 Giugno, 2018 – Milan (ITALIA) Legend Club Milano con i SUFFOCATION & more.

15 Luglio, 2018 – Cava Roselle (ITALIA) Rock in Park Open Air Grosseto con i STRANA OFFICINA & more.

Discografia:

Great Olden Dynasty (LP) - 2017

EP 2016 (EP) - 2016

The Middle (album) – 2015

Per ulteriori informazioni sui GENUS ORDINIS DEI, potete seguirli su Facebook, Twitter e Spotify.


One Day In Fukushima: in uscita il nuovo album “Ozymandias”, primo brano di anteprima online.

I grindsters campani One Day In Fukushima, da Eboli in provincia di Salerno, sono ormai pronti all’imminente debutto discografico su Ecleptic Productions: attivi dal 2014, dopo il meritatissimo successo nell’underground del primo demo “Demo 2015”, ora arriva finalmente il vero e proprio debutto su larga scala del sempre più noto ensemble grindcore tricolore, intitolato “Ozymandias”. Il formato Compact Disc verrà rilasciato il 26 aprile. Nel frattempo, la band ha deciso di rilasciare il primo brano in anteprima dal disco di debutto, sotto forma di Lyric Video: si tratta del brano ‘Waterboarding’, dodicesimo pezzo in scaletta del disco (su diciotto complessivi). Il brano vede la collaborazione di Armin dei Distaste (oltre che parte degli Afgrund) in veste di special guest, ma è tutto il disco nel complesso a beneficiare dell’importante contributo di numerosi ospiti d’eccezione richiamati da più parti della scena grindcore/hardcore underground, tra cui Campiños dei Convulsions Grindcore, Mariano degli Ape Unit (ex-Septycal Gorge) ed Angelo & Renato dei Neid. La band ha, come si deduce, accumulato una fortissima credibilità e rispetto nel circuito underground, tanto da comparire addirittura nella compilation tributo ai Terrorizer rilasciata lo scorso anno grazie ad una collaborazione tra MediaplanGroup e RottandRollRex, di fianco a gruppi del calibro di Misery Index, Haemorrhage, TU CARNE, Ape Unit (già presenti nel disco in oggetto) e molti altri. Uno dei dischi che sicuramente sarà una delle migliori uscite dell’anno in campo Grindcore, con un sound annichilente degno dei migliori Napalm Death, Misery Index, Repulsion, Cripple Bastards e Terrorizer!

La tracklist di “Ozymandias” è la seguente:

01. Bhopal inc.

02. Desomorfina

03. D.E.M. (Deus Ex Machina)

04. Exoskeleton

05. Automi

06. Toxikissione

07. Sawney's Eyes

08. Giu' La Testa

09. Stench Of Rotten

10. Ipnosi Dell'Assente

11. Priypiat Syndrome

12. Waterboarding

13. Ridursi Al Niente

14. La Giustizia Degli Spaventapasseri

15. Il Regime Dei Maiali

16. Gabbia Toracica

17. Jiu Ming

18. Bergolio's Fistful Of Sanctity

Pagina Facebook Ufficiale One Day In Fukushima:                                        https://www.facebook.com/odifgrind/ 

Pagina Bandcamp Ufficiale One Day In Fuykushima:                                    https://onedayinfukushima.bandcamp.com 


Gli Own Paw Thee Die Firmano con Too Loud Records

e Pubblicano il Primo EP

Too Loud Records é orgogliosa di annunciare che i rockers italiani Own Paw Thee Die hanno firmato un contratto per la distribuzione digitale del loro EP COCK'S TALES VOL.1 - HIGHWAY TO PLEASURE, disponibile a partire da oggi in tutti gli stores online. L'EP di debutto é stato registrato al Titans Lab, mixato e masterizzato da Riccardo Daga.

01 - Pussy Pill In My Drink

02 - Straight Eggs

03 - Highway To Pleasure

04 - In The Hanhouse

05 - Ahoy!(Fuck The Whales)

iTunes : https://tinyurl.com/y8w7wznb 

Spotify: https://tinyurl.com/y7hfufkr 

Amazon: https://tinyurl.com/ychfvvj6

Gli Own Paw Thee Die (da qui in avanti OPTD) sono una band bresco-bolognese formata, nessuno ricorda bene quando, come scusa per fare delle fattanze in una sala prove dove le birre costano 2,50 (da 66 eh). Sono in 4 i regaz, tutti derivati da generi Hardcore – Metalcore e simili…insomma tutti quei generi popolati da un sacco di geppi, che fanno tanto i “TRUE SIAMOTUTTIUNITI”, ma che poi alla fin fine ci mettono poco a sparlucchiarti dietro con l’amichetto mentre si danno a vicenda lo smalto sulle dita dei piedi. Da qui nascono gli OPTD che di fatto il nome suona come “UN PO DI DAI”, una band che racconta, tramite testi romanzati degni di autori brensi, lo schifo che ci circonda dominato da Pozers attempati e tutto il bello delle fattanze sotto i portici bolognesi, il tutto condito da suoni ruvidi e groove porno che fanno venire voglia di spruzzare ovunque si ascoltino.

https://www.facebook.com/ownpawtheedie/videos/159744678015211


Intracranial Purulency: esce il disco di debutto “Eugenic Post-Coital Self Crucifixion” su Rotten Music

Oggi, venerdì 20 aprile, esce ufficialmente sul mercato (tramite Rotten Music) “Eugenic Post-Coital Self Crucifixion”, disco di debutto degli slam death metallers baresi Intracranial Purulency.             

Gli slammers pugliesi, attivi sin da dicembre 2014, ci consegnano un disco ricolmo fino al midollo di influenze di gruppi del calibro di Cannibal Corpse, Devourment, Prostitute Disfigurement e tutto il meglio che la storia del death metal più putrido e catacombale ci abbia mai consegnato finora. Il disco, registrato nell’arco di una sola settimana presso i Deathstar Studio di Cassano delle Murge (provincia di Bari) a febbraio 2018, è un netto passo avanti rispetto all’EP di debutto “Enthroning the Macabre” rilasciato a dicembre 2015 tramite la pagina Bandcamp ufficiale del sinistro ensemble barese: una produzione al passo coi tempi, unita al tocco macabro e perverso offerto dai testi come la tradizione del genere vuole da sempre, contraddistinguono un disco dal songwriting classico che non tradirà affatto le aspettative dei fanatici del genere. L’artwork del disco, ricco di dettagli fetidi e poco rassicuranti, è stato interamente realizzato da Vaizal Rotten Art e ben si amalgama ai contenuti musicali decisamente gore contenuti negli otto brani che compongono il disco. Il disco inoltre, vanta anche alcune collaborazioni con band già attive nella scena death metal undergorund: la title-track ,ad esempio, è stata realizzata in collaborazione con Giovanni Lefemine degli Human Slaughterhouse, mentre il brano “’Leucorrheal Embalment” vede la collaborazione di Francesco Todisco dei Desecrate Incision. Infine, il layout è stato realizzato da Chris Jachym mentre il logo è ad opera di Depictgore Art.

Line-up Intracranial Purulency:

Nico Di Molfetta - Basso, Drum Machine

Antonio Romito - Voce

Luca Veneziani - Chitarra

Il disco è acquistabile dai seguenti canali.

E-Shop ufficiale Rotten Music (formato CD fisico): 

http://www.rottenmusic.net/main.htm 

Bandcamp Ufficiale Rotten Music (Digital Download): 

https://rottenmusic.bandcamp.com/album/eugenic-post-coital-self-crucifixion 

Bandcamp Ufficiale Intracranial Purlency (CD, Digital Download & Merchandise):

https://intracranialpurulency.bandcamp.com/album/eugenic-post-coital-self-crucifixion-3 

Pagina Facebook Ufficiale Rotten Music:

https://www.facebook.com/rottenmusic.net

Pagina Facebook Ufficiale Intracranial Purlency:

https://www.facebook.com/intracranialpurulencyofficial


NOME EVENTO: Seventh X (Avenged Sevenfold Italian's Tribute) + Rock Brigade

-LINK EVENTO SU FB:                                                            https://www.facebook.com/events/459761387790641/

-DATA: Martedì 24 Aprile 2018

-INGRESSO GRATUITO

-ORARIO CONCERTI: dalle 22:00 

-NOMI ARTISTI: Seventh X (Avenged Sevenfold Italian's Tribute) + Rock Brigade

-INDIRIZZO: Via Litoranea 70, 58022 Follonica

-PROVINCIA: Grosseto

-LUOGO: Winner's-Gallery Pub

-CONTATTI LOCALE:                                                                                    https://www.facebook.com/winners.gallerypub/

-DESCRIZIONE EVENTO:

Serata all'insegna del metal al Winner's Gallery-pub di Follonica Rock Brigade (Metal from Todi) e Seventh X (tributo agli Avenged Sevenfold) si esibiranno per dare un assaggio dei loro sound potenti!

Non potete mancare!

Contatti Seventh X (Avenged Sevenfold Italian's Tribute):

https://www.facebook.com/seventhxtribute/

Contatti Rock Brigade:

Facebook: https://www.facebook.com/RockBrigadeItaly/

Instagram: https://www.instagram.com/rockbrigade_band/

Email: rockbrigade@libero.it

Spotify: https://open.spotify.com/artist/4TWa26gWfbDrrIHL6k2aUY

YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=ezvMYPgfjIY


NOVITA’ BLASPHEMOUS ART PRODUCTIONS

WITCHUNTERBack On The Hunt” – Tiratura su CD Sold-Out…versione LP ancora disponibile! Originariamente rilasciato  il 17 Settembre 2016, “Back On The Hunt”, secondo lavoro nonché ultima fatica discografica della formazione Heavy/Speed metal abruzzese Witchunter, è stato un enorme successo per la Blasphemous Art Records, etichetta tricolore che ha deciso di puntare sulle fenomenali doti dell’ensemble italiano, tanto che la prima stampa su CD è completamente Sold-Out! Il lavoro della band, che finora ampie lodi ha raccolto dalla stampa specializzata ma soprattutto dal pubblico (non ultime le incendiare performance che la band è capace di offrire al pubblico in sede live), è comunque tuttora disponibile in formato LP 12” con poster ed inserti, sia nell’esclusiva versione “Lady in White” che Regular Edition. Un lavoro nella migliore tradizionale della vecchia scuola del Traditional Heavy/Speed Metal, degno erede delle lezioni impartite da formazioni maestre del calibro di Angel Witch, Tank, Jaguar, Tyger Of Pan Tang e Saxon. Impreziosito da una immagine di copertina realizzata dal noto maestro Paolo Girardi ed una produzione completamente debitrice alla vecchia scuola anni ’70 questo secondo, nuovo lavoro della formazione tricolore si candida a divenire un autentico classico nella storia del più tradizionale ed autentico sound Heavy/Speed tricolore!

Caratteristiche dell’LP (in inglese)

- 350gsm Jacket With Matt Varnish And Inside Flooded In Black

- 140g Black And White Vinyl

- 250gsm Cardboard Insert With Matt Varnish

- A2 Poster On 130gsm Art Paper

- Artwork By Paolo Girardi

- Graphic Design/Layout "in the best tradition" by Arturo Iustini

- Mixed By Manuele Marani at Mara's Cave Studios.

Il costo della versione “Lady In White” è di 18€ + spese di spedizione, mentre per l’edizione regolare/standard il costo è di 15€ più spedizioni. Il lavoro è disponibile esclusivamente presso la Blasphemous Art Records.

Il brano promozionale e il relativo video ufficiale di “Lucifer’s Blade”:

https://soundcloud.com/blasphemous-art-records/witchunter-ita-lucifers-blade (Soundcloud - Traccia Completa)

(YouTube - Video Ufficiale)

https://www.youtube.com/watch?v=ru0LyjQgquY

Per ordinare: blasphemousart@libero.it

Sito Ufficiale Blasphemous Art Records:                                              http://www.blasphemousartrecords.com/

E-mail Ufficiale Blasphemous Art Records: blasphemousart@libero.it  

Pagina Facebook Ufficiale Blasphemous Art Records:                                    https://www.facebook.com/Blasphemous-Art-Records-245747225449840 

Pagina Facebook Ufficiale Witchunter:                              https://www.facebook.com/witchunterofficial 


Rock In Park Open Air

tutti i dettagli della prima edizione del festival

headliners Destrage, Finley e Strana Officina

Sulla scia del successo delle passate nove edizioni e delle date itineranti il Rock In Park si presenta in una nuovissima inedita versione OPEN AIR.

L'ormai famoso festival milanese – arrivato alla sua decima edizione che si terrà, come d'abitudine, presso il Legend Club Milano, dall'11 Maggio al 17 Giugno – presenta, in collaborazione con Rock My Life, il Rock In Park Open Air nella suggestiva cornice della Cava di Roselle, a Grosseto, i prossimi 13, 14 e 15 Luglio. A calcare il palco del nuovissimo festival arriverà il meglio della scena attuale rock e metal italiana: Venerdì 13 Luglio vede come headliner i Destrage, reduci dal tour europeo con i Periphery e pronti per un nuovo tour americano accanto ai Protest The Hero. Sul palco anche i Wolf Theory, nuovissimo progetto milanese industrial rock nato dalle menti di ex Exilia e MellowtoySabato 14 Luglio toccherà ai Finley scaldare l'atmosfera, la band proporrà i singoli di maggior successo assieme ai brani del loro ultimo album titolato "Armstrong" uscito ad Ottobre 2017. A precederli saranno i The Bastard Sons Of Dioniso i quali porteranno sul palco una scaletta che vanta, tra gli altri, anche pezzi dell’ultima fatica in studio “Cambogia” ed i RHumornero band nata nel 2005 dall'incontro di musicisti provenienti da diverse esperienze (Super B, Prozac+ e altri..) la quale ha fatto molto parlare di se negli ultimi anni. Domenica 15 Luglio, a chiusura della kermesse musicale, ci saranno i livornesi Strana Officina, con il loro metal travolgente; promuoveranno le due uscite annunciate ad inizio 2018 assieme alla loro casa discografica: "The Faith" (2006) in versione totalmente remixata (una vera bomba!!!) e "Non Finirà Mai" Ep interamente in italiano, contenente brani inediti scritti nel 1994 assieme ad altri contenuti speciali. Sul palco saliranno anche i cremaschi Genus Ordinis Dei con all'attivo “Great Olden Dynasty”, album acclamato dagli addetti ai lavori, sia italiani che esteri, contenente il brano “Salem” featuring Cristina Scabbia, cantante dei Lacuna Coil. La band arriverà a Grosseto super carica dopo aver condiviso il palco con gli svedesi Dark Tranquillity, in Francia, ed i Suffocation, durante la data di chiusura della decima edizione del Rock In Park 2018 a Milano.

Specifiche e costi:

VEN 13.07.18  apertura porte ore 19 -- prevendita  € 10,00 -- in cassa €12,00

DESTRAGE + WOLF THEORY

Let Them Fall

Hot Cherry

Moderntears

OAK  

SAB 14.07.18  apertura porte ore 18 -- prevendita  € 12,00 -- in cassa €15,00

FINLEY + THE BASTARD SONS OF DIONISO + RHUMORNERO

Junkie Dildoz

The Splitheads

Sick Boys Revue

Guglielmo Benz 

DOM 15.07.18  apertura porte ore 18 -- prevendita  € 8,00 -- in cassa €10,00

STRANA OFFICINA + GENUS ORDINIS DEI

Roots from Above

Diesanera

Coexistence

Crimson Thunder

MindAheaD

ROCK IN PARK OPEN AIR 2018  - 3 days real rockers pass

Biglietto valido per i 3 gg + maglietta, sacca, portachiavi, pass laminato, adesivi, ingresso anticipato - prevendita  €38,00 

PREVENDITE DISPONIBILI A PARTIRE DALLE ORE 12.30 DI OGGI, 18 APRILE 2018, AL SEGUENTE LINK:                                        http://www.mailticket.it/spettacolo/10373

Il Rock In Park Open Air si prospetta quindi un’esperienza a 360°!

Oltre a dell'ottima musica, i partecipanti, potranno godere di una rilassante area ristoro con griglieria e birra fresca a volontà.

Il luogo è facilmente raggiungibile e vanta un ampio parcheggio.

Saranno presenti inoltre diversi stands con espositori locali e non.


Primo album solista per Mr.Jack, il compositore di horror music torna a fare Rock! E lo fa alla grande con l'uscita di LONG ROAD, album ricco di Rock, Metal e molto altro..... all'interno dell'album ci saranno grandissimi ospiti i quali hanno collaborato con grande piacere e professionalità ( sarà una sorpresa ). L'album verrà prodotto dalla Wanikiya Record in Italia e il tutto è stato registrato e mixato al Mountain Rock Studio! Ecco la copertina ufficiale dell'album! L'uscita dell'album è prevista per l'autunno 2018.


XXIV AGGLUTINATION METAL FESTIVAL – Confermati i PESTILENCE  con un “Exclusive Old School Set”

L’AGGLUTINATION annuncia i PESTILENCE!

E’  giunto il tempo di annunciare il secondo headliner della 24esima edizione Agglutination: si tratta dei PESTILENCE, indubbiamente una gemma del Death Metal. E, a voler rendere la performance ancor più speciale, la formazione olandese infiammerà il palco della manifestazione lucana con un “Exclusive Old School Set”, vale a dire una scaletta completamente incentrata sui primi, seminali album che tanto han dato alla storia del Death Metal ed allo stesso tempo della stessa band. Prepariamoci quindi ad un live set esclusivo, completamente incentrato su album leggendari del calibro di “Malleus Maleficarum”, “Consuming Impulse”, “Testimony of the Ancients” e “Spheres”. La band olandese  inoltre, non trascurerà di certo l’ultimo album della sua storia: “Hadeon”, ultimo tassello discografico rilasciato su Hammerheart Records il 26 gennaio dell’anno in corso, ha già riscosso ampi consensi da pubblico e critica grazie al suo stile interamente focalizzato  al 100% sul suono che reso i Pestilence una formazione così importante e celebrato dai fans di tutto il Mondo e che, di certo, ben si amalgamerà ai brani storici dell’ensemble olandese. Ricordiamo che l’annuncio segue la conferma dei DEATH SS in veste di headliner assoluti della manifestazione, i quali giungeranno appositamente sul palco di Chiaromonte allo scopo di presentare per la prima volta in assoluto al pubblico il nuovo album  “Rock ‘n’ Roll Armageddon” in uscita in estate, oltre che la presenza sempre sul palco lucano dei Necrodeath,  storica  black/thrash metal band che non ha certo bisogno di presentazioni,  recentemente tornata al pieno delle proprie energie con l’ultimo, sorprendente album “The Age of Dead Christ”, un disco ricchissimo di richiami alla vecchia scuola del Metal Estremo in grado di celebrare alla grande quel sound black/thrash estremo tipico degli esordi della formazione ligure. L’appuntamento con l’edizione numero 24 dell’Agglutination Metal Festival è fissato al 19 agosto 2018 come da tradizione presso Chiaromonte, in provincia di Potenza, Basilicata. Ed ovviamente, come da tradizione, il primo appuntamento con questa nuova edizione dell’Agglutination comincia con l’ormai consueto Warm Up Agglutination, previsto per il 30 aprile presso il Demodè Club di Modugno (Bari):  a contornare quella che è la prima data esclusiva nella storia del Sud Italia dei Flotsam and Jetsam  vi saranno Cruentus, Scala Mercalli, BlindCat e Wolfear.

Evento Facebook ufficiale:                                                                https://www.facebook.com/events/794558860737545

Per contatti ed informazioni relativi ad entrambi gli eventi è sufficiente consultare i link sottostanti.

Pagina Facebook Ufficiale Agglutination:                                                          https://www.facebook.com/AGGLUTINATION-43721679817/ 

Sito Web Ufficiale Agglutination: http://www.agglutination.it/


I leggendari occult pagan black metallers OPERA IX rivelano cover artwork e tracklist del loro prossimo settimo full-length album dal titolo "The Gospel", in uscita via Dusktone nel 2018.

 

Tracklist:

1. Gospel

2. Chapter II 

3. Chapter III

4. The Moon Goddess

5. House of the Wind

6. The Invocation

7. Queen of the serpents

8. Cimaruta

9. Sacrilego

L'attesissimo nuovo opus è in lavorazione presso i Musik Ink e gli Occultum Studios, prodotto da Ossian e Federico Pennazzato (Death SS).

Il mastermind degli Opera IX, Ossian, ha commentato:

"The Gospel è un concept album che affonda le sue radici nel mito italiano di Aradia e il vangelo delle streghe, trattato dello studioso Charles Godfrey Leland, che racconta di aver ricevuto nella Toscana del 1886 da una strega di nome Maddalena, un manoscritto contenente oltre al miro di Diana e Lucifero tutta la dottrina della stregheria italiana.

I capitoli descrivono un'oscura tradizione religiosa toscana con le origini, le credenze, i rituali e gli incantesimi tradizionali della stregoneria pagana italiana. La figura centrale di quella religione è la Dea Aradia, venuta sulla terra per insegnare la pratica della stregoneria ai contadini perché si opponessero ai signori feudali e alla Chiesa Cattolica Romana."

Ulteriori dettagli riguardo il nuovo album degli OPERA IX verranno svelati presto.


Siamo lieti di annunciare l'uscita del nuovo videoclip (e singolo) degli Stolen Apple "Daydream", brano ispirato da una poesia scritta da Daniela Pagani, cantante e poetessa fiorentina, prematuramente scomparsa a 22 anni. Il video viene presentato in esclusiva ed in anteprima lancio da oggi lunedì 16/4 su Indie-eye e sul canale youtube Audioglobe. 

Daydream è realizzato da Michele Faggi con gli archivi video di Kinodv - produzioni video.

Ecco il link:  https://www.indie-eye.it/ recensore/coverstory/stolen- apple-daydream-il-videoclip- ufficiale-realizzato-da- michele-faggi-in-esclusiva-su- indie-eye.html

Daydream è la decima traccia presente in Trenches, l'album di debutto del gruppo rock fiorentino Stolen Apple uscito a fine 2016. 

Poesia che si unisce alla musica, Daydream è una ballata morbida caratterizzata da un mood intimista. L'uso dell'armonica di Max Zatini, che regala al brano una musicalità delicata ed evocativa, le chitarre di Riccardo Dugini e Luca Petrarchi, prima soffuse poi ruvide, la sezione ritmica di Alessandro Pagani leggermente sincopata e mai sopra le righe, la voce vagamente malinconica ed un ritornello a più cori di MDGA e A. Pichi, fanno del brano un'esplorazione esclusiva ed inclusiva di un contenuto emozionale e lirico: il testo è infatti tratto dai versi onirici di Daniela Pagani, poetessa e prima cantante fiorentina ad aver partecipato allo Zecchino d’Oro nel 1970, prematuramente scomparsa a 22 anni. 

La poesia contenuta nella raccolta Cavalli d'argento che Alessandro Pagani (batterista degli Stolen Apple e fratello di Daniela) ha voluto tradurre in inglese, racconta un sogno misterioso: in mezzo a fontane traboccanti d'acqua in un paese abbandonato e sconosciuto, Daniela vaga per le sue strade vuote immaginando di ripararle tutte, attraverso una sequenza  confusa, nebulosa, suggestiva e didascalica, proprio come in un sogno. Ecco la poesia originale: "Mi girai nel vicolo del piccolo paese / e sentii un rumore costante / mi avvicinai / una fontana perdeva / cercai di stringerla / poi ne vidi un'altra che perdeva / la strinsi / poi ancora un'altra che perdeva / la strinsi / tornai indietro / e tutte le fontane perdevano nuovamente / le fissai / poi mi sedetti su una sedia / mi misi una coperta addosso / e mi addormentai / sognavo che tutte le fontane / non gocciolavano più / ero contenta / sognavo". Per Daydream, Michele Faggi e kinodv produzioni hanno realizzato il videoclip ufficiale: "Found footage allo stato quasi puro - dice Michele Faggi - perché concepito a partire da filmati cineamatoriali originali, cercati, raccolti, donati e acquisiti per gli archivi di KinoDV.  Per Daydream ho utilizzato più raccolte  "di viaggio" che complessivamente superano le 20 ore di girato, rigorosamente realizzate in pellicola Super 8 e 8mm e che coprono un range temporale di venti anni, a partire dai primissimi anni sessanta. La poesia scritta da Daniela Pagani e che Alessandro Pagani degli Stolen Apple ha tradotto in inglese per il brano Daydream estratto dall'album Trenches, è una visione intimista e allo stesso tempo onirica. Racconta di un luogo della mente, del desiderio e della memoria. A partire da questi elementi ho cercato di ricostruire la narrazione di un non luogo, combinando insieme prospettive diversissime provenienti dal sud del mondo. I racconti possibili sono molteplici: il ricordo di un amante, una storia di anime migranti, la separazione dai luoghi della propria infanzia, l'elaborazione di una perdita, il viaggio come condizione perenne e anche interiore, l'occidente che include controllando con lo sguardo ciò che non conosce. Il montaggio mette insieme luoghi incongrui e ne crea uno possibile, ricombinabile dalla propria relazione con la memoria. Per il video si è cercato di mantenere inalterati alcuni difetti della pellicola, sia dovuti all'usura che alle riprese "sbagliate" e probabilmente "non volute dall'operatore", una sorta di ricerca accurata dell'errore, per creare un ritmo diverso, basato sugli scarti, sui vuoti e sulla definizione materiale del tempo".

⦁ Il brano Daydream è stato mandato in onda contemporaneamente in più di ottanta radio europee nel corso della trasmissione “22 minuti, una settimana d’Europa in Italia” di Venerdì 21 aprile 2017:

http://www.musicletter.it/?x=e ntry:entry170421-163745

Contatti:

www.facebook.com/Stolen.Apple. Band

https://stolenapple.bandcamp.c om

https://soundcloud.com/stolen- apple

https://www.youtube.com/c/stol enapple

stolenappleband@gmail.com


CIRCLE OF WITCHES, LA COPERTINA DEL NUOVO ALBUM

Gli heavy metaller Circle of Witches rivelano la copertina del prossimo album NATURAL BORN SINNERS, il terzo full lenght della loro carriera. Questo nuovo capitolo è focalizzato sul concetto di ribellione, simboleggiata da LUCIFERO, il Primo Ribelle, il Primo Peccatore, il primo ad essere condannato da Dio. La band ha assoldato per la seconda volta il talentuoso grafico greco NIKOS MARKOGIANNAKIS (ROTTING CHRIST, ANUBIS GATE, DIE SEKTOR), autore dell’artwork del precedente album Rock the Evil. Il designer ha ricostruito la figura maestosa dell’Angelo caduto, privo di occhi, forte, tormentato, dinamico sebbene sia mantenuto nelle fiamme da un filo spinato. “Abbiamo scritto nove nuove canzoni seguendo il concept della ribellione” ha detto MARIO BOVE, fondatore e frontman dei Circle of Witches “i miei testi toccano diverse figure ispiratrici come Lucifero, il mago e filosofo Giordano Bruno, lo schiavo Spartaco, il padre della Chiesa di Satana Anton Lavey e tutti quegli spiriti liberi maledetti col nome di ‘streghe’”. Mentre la band è alla ricerca di un contratto sta già pianificando strategia di promozione e tour in vista dell’uscita ufficiale dell’album.

Info and contact:

www.facebook.com/circleofwitches

www.instagram.com/circleofwitches

www.youtube.com/circleofwitches

www.facebook.com/nikosmarko.art 


THE LIZARDS' INVASION:

INtro” è la traccia che introduce il concept album “IN-dependence Time

di prossima uscita della band vicentina.

Un alternative rock ispirato e contaminato allo stesso tempo, accoglie il primo tassello narrativo e musicale che va a comporre il progetto discografico del gruppo di giovanissimi musicisti vicentini.

INtro non è un vero e proprio singolo. Come suggerisce il titolo è invece la prima traccia dell’album che di per sé ha lo scopo di far immergere l’ascoltatore in quello che sarà il viaggio condotto attraverso l’intero progetto musicale. Musicalmente è diviso in due aree: la prima, “Relax” caratterizzata da arrangiamenti “morbidi” e profondi in un’atmosfera generale molto dilatata (alla quale si contrappone una voce radiofonica e distorta); la seconda, “l’Esplosione” nella quale si possono ascoltare arrangiamenti delle due chitarre che lottano per uscire dal tappeto profondo creato dalle tastiere, dal basso e la dalla batteria. A questa lotta si aggiungono poi le voci armonizzate che evolvono in una chiusura assorbita lentamente da uno spazio sonoro quasi sinistro. Il sound complessivo richiama uno dei pezzi più intensi dei Pink Floyd rimescolato con qualche influenza dei primi Alt j. L’intero brano, come del resto l’album, è una ristrutturazione dei vecchi canoni che caratterizzavano il rock, liberata da elementi sterili e già sentiti, ma non snaturata dalla sua essenza primordiale. Il testo è il canovaccio introduttivo di un narratore esterno alla vicenda che introduce la cornice della storia. Il significato, pur non essendo a se stante perché affiancato alla storia dell’album, può assumere senso anche da solo. Il narratore presenta infatti un mondo utopico nel quale regna l’armonia: tutti gli esseri viventi sono in pace tra loro e, gli “istinti negativi” che contraddistinguono la società e la realtà nella quale ci troviamo, non esistono. Il pezzo è stato realizzato - come l’intero progetto - presso lo studio di registrazione “Il Teatro Delle Voci” di Treviso, che ha fornito gli elementi necessari per incidere tutte le tracce del disco in presa diretta, potendo così ricreare emozioni e dinamiche tipiche di un concerto live. Marino de Angeli, il produttore artistico, ha curato la registrazione, il mix ed il master di INtro e di tutti i restanti brani appartenenti al disco.

Guarda il video: 

https://www.youtube.com/watch?v=cIijNTK6b1I&amp=&autoplay=0

Contatti e social:

Facebook: www.facebook.com/thelizardsinvasion/

YouTube: www.youtube.com/user/thelizardsinvasion

Spotify: /open.spotify.com/artist/4Coaw0r6IZM5yCy24DosIR

Instagram: instagram.com/thelizardsinvasion/

Sito web: thelizardsinvasion.wixsite.com/officialwebsite

Twitter: twitter.com/lizardsinvasion

SoundCloud: soundcloud.com/thelizardsinvasion

iTunes: itunes.apple.com/album/id1152797378?ls=1&app=itunes

BandCamp: lizardsinvasion.bandcamp.com/releases

Google Play: play.google.com/store/music/artist/The_Lizards_invasion?id=Arjyafuizgb4uzsznaz6wdzi7yy&hl=it


XXIV AGGLUTINATION METAL FESTIVAL:

Death SS confermati in veste di headliner della ventiquattresima edizione.

Ritorna anche quest’anno, come da tradizione, l’Agglutination Metal Festival!

Giunta ormai alla ventiquattresima edizione, la manifestazione lucana si candida ad essere a tutti gli effetti l’evento più longevo mai esistito sul suolo italiano. Dopo l’annuncio dei Necrodeath, tornati alla ribalta con il sorprendente ed inatteso “The Age of Dead Christ”, per la manifestazione è giunto il momento di caricare un’altra importante freccia nel proprio arco: infatti, in qualità di headliner assoluti di questa nuova edizione ventiquattresima edizione, l’Agglutination Metal Festival avrà l’immenso onore ed il piacere di ospitare sul proprio palco i Death SS, indubbiamente un nome leggendario dell’ Heavy Metal italiano ed internazionale.

La formazione tricolore, guidata come sempre dall’iconico Steve Sylvester, giunge sul palco dell’Agglutination con grande carica a coronazione dei 40 anni di attività. Ma in questa occasione, a rendere il tutto ancora più sorprendente vi sarà un nuovo, attesissimo album: il nuovo platter discografico infatti, dal titolo di “Rock ‘n’ Roll Armageddon”,  giunge a ben cinque anni di distanza dal precedente “Resurrection” e verrà rilasciato proprio nel periodo di poco precedente alla loro esibizione sul palco dell’Agglutination, che sarà a sua volta la prima esibizione in assoluto subito dopo il rilascio del disco (un vero e proprio Release Party), oltre che unica manifestazione Open Air effettivamente programmata per l’anno in corso.

Uno show assolutamente imperdibile, accompagnato da un contorno scenografico degno di un grande open Air è parte integrante della esistenza stessa dei Death SS e che accoglierà a sé, nella propria setlist, anche classici tratti da pietre miliari della loro immensa carriera.

L’edizione numero XXIV dell’Agglutination Metal Festival si preannuncia, insomma, come un evento storico nella storia delle manifestazioni dedite all’Heavy Metal nel Meridione oltre che della storia stessa dell’Heavy Metal di tutta Italia, senza dimenticare l’importante tassello che questa esibizione riveste nella carriera, già leggendaria, degli stessi Death SS!

L’appuntamento con l’edizione numero 24 dell’Agglutination Metal Festival è fissato al 19 agosto 2018 come da tradizione presso Chiaromonte, in provincia di Potenza, Basilicata.

Ma non è finita qui: il primo appuntamento con questa nuova edizione dell’Agglutination comincia con l’ormai tradizionale Warm Up del Festival. L’appuntamento con il Warm Up Agglutination è per il 30 aprile presso il Demodè Club di Modugno (Bari), con band del calibro di Flotsam and Jetsam (prima data esclusiva nella storia del Sud Italia), Cruentus e Scala Mercalli, accompagnate a loro volta da BlindCat e Wolfear.

Evento Facebook ufficiale:                                                        https://www.facebook.com/events/794558860737545/ 

Per contatti ed informazioni relativi ad entrambi gli eventi è sufficiente consultare i link sottostanti.

Pagina Facebook Ufficiale Agglutination:                                                    https://www.facebook.com/AGGLUTINATION-43721679817/ 

Sito Web Ufficiale Agglutination: http://www.agglutination.it/ 

Mail Ufficiale Gerardo Cafaro: cafarogerardo@tiscali.it 

Numero di Cellulare Gerardo Cafaro: +393497851980

Comunicato Stampa a cura di Heavy Sounds Promo Agency

Contatti: https://www.facebook.com/heavysoundspromoagency 

Mail: heavysoundspromoagency@gmail.com 


              “Vita”: il terzo singolo dei

     DISCORDANT HEMISPHERES

"Vita", contenente la traccia Life Train, è il terzo singolo dei Discordant Hemispheres disponibile dal 13 Aprile 2018 su YouTube e dal 16 Aprile 2018 su Spotify, SoundCloud, BandCamp e altre piattaforme Progressive. Più precisamente quello anni ’70: dalla struttura all'arrangiamento, Life Train è un brano che è stato pensato in quest'ottica. Ovviamente il tutto è stato lavorato per avere un sound moderno. Il testo è semplice e diretto; ispirato come sempre dal vissuto del cantante, si parla di un uomo svuotato dal proprio corso di vita. Lasciare la stessa in cerca di se stesso, o meglio, di qualsiasi attività che possa colmare il vuoto degli anni passati. Il treno è il mezzo per eccellenza. Confortevole, pacato, stabile e inarrestabile sul proprio tragitto. La fine come sempre è aperta ad ogni interpretazione o ai propri desideri.

I componenti della band sono:

Marco Patarca (Voce) 

Andrea Manno (Basso, Percussioni)

Andrea Scarinci (Voce, Chitarra Elettrica)

Riccardo Cafini (Tastiere, Synth) 

Tournista per la sezione ritmica (batteria):

Iacopo Volpini

Registrato e Masterizzato da Roberto Mascia presso Officina Musicale (Roma).

Management, Booking, Info:

Flavia Antonelli 

e-mail: flavia.antonelli@gmail.com

discordanthemispheres@gmail.it 

cell. (+39) 3468238459

Andrea Manno

(+39) 3932875427

Social e Piattaforme

Sito Web. www.discordanthemispheres.com

BandCamp: www.discordanthemispheres.bandcamp.com 

Facebook: www.facebook.com/discordanthemispheres  

Instagram: www.instagram.com/discordanth_official

Soundcloud: https://soundcloud.com/user-525882419-672195282

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCUfD6xx57smbuXlgk3OA47g

Spotify: https://open.spotify.com/artist/77D1SKWpu7BkTCLq2P2JD6 

Deezer: https://www.deezer.com/it/artist/13631625


Dopo 7 anni (dal 2012 al 2018) i Regardless Of Me si separano dalla cantante Miss Arys Noir per scelte musicali differenti. La nuova cantante è Lady Maryan. Un piccolo estratto dal vivo durante la sua prima prova:

https://www.youtube.com/watch?v=VaVGlURpX2o 


Sailing To Nowhere CONFERMATI nel Bill del SINISTRO FEST!!!  

Special Guest degli Elvenking!

"Veliero dei Pirati viene confermato all'ennesimo FESTIVAL, in riva ad un bellissimo lago dove ormeggiare la nostra imbarcazione!"

📌  7 SETTEMBRE 2018 📌

Sesta edizione del Sinistrofest - Firenze (FI). 2 giorni, 18 band, 3 palchi, campeggio gratuito, 2 chioschi ristoranti, 3 postazioni birra, 1 cocktail bar, agriturismi.

INFO & EVENT:

https://www.facebook.com/events/160350867964033/?ti=cl

Servizio navetta gratuito. 

Tiro con l'arco con Arcieri dei Salici, pesca Lago I Salici, falconeria con Antica Falconeria Toscana, agility con Anonymous Dog ASD, Spettacolo di frecce incendiarie e tantissimi altri intrattenimenti.

info@sinistrofest.it

Servizio navetta disabili:

info@semplicementeonlus.com

Programma:

Venerdì:

Elvenking + Sailing To Nowhere + guests

Sabato:

Domine + Wind Rose + Hangarvain + guests

Sinistro LAB

MVO Concerti

THE FLAMING ARTS AGENCY

UNDERGROUND SYMPHONY RECORDS

Gli altri appuntamenti Live SAILING TO NOWHERE

APRIL 28th @ Satyricon-Live Music Club (Alatri) 

MAY 12th @ MK Live Club (Carpi)

MAY 13th @ Punte Parti (Pisa) 

MAY 26th @ BLACK OUT (ROMA) 

JULY 13th @ ROCK CIRCUIT FEST (Imola)

AUGUST 4th @ Metal for Emergency Festival - (Filago)

AUGUST 24th @ Dark Circle Fest - Croazia

SEPTEMBER 7th @ Sinistrofest  (Firenze)


Devangelic firmano per la

The Flaming Arts Agency

I brutal death metallers italiani DEVANGELIC hanno annunciato di aver firmato con The Flaming Arts, nota agenzia nella scena metal internazionale (BEHEMOTH, I AM MORBID, MARDUK, DECREPIT BIRTH, DISGORGE, BEHEADED, PYREXIA, PATHOLGY ecc) che si occuperà del loro booking e management. Il commento della band: "Siamo davvero orgogliosi di questo passo importante nella nostra carriera e di questa nuova avventura; lavorare con un'agenzia così professionale come la The Flaming Arts e far parte del loro roster, composto da grandi bands internazionali, è un vero onore per noi". I Devangelic hanno pubblicato il loro secondo album "PHLEGETHON" il 27 ottobre 2017 per l'etichetta americana Comatose Music e hanno già programmato il "Phlegethon Tour Pt.I" con numerosi concerti tra cui Regno Unito, Stati Uniti ed alcuni festival in Europa. Inoltre, un tour europeo da headliner, è in lavorazione per Settembre 2018 e sarà annunciato a breve. Per tutte le richieste di prenotazioni future si prega di contattare:

jon@theflamingarts.eu

THE FLAMING ARTS AGENCY:

www.theflamingarts.eu

www.facebook.com/FlamingArtsAgency

info@theflamingarts.eu


THE LAZYS BAND: "Dirty Flower", nuovo singolo in uscita sabato 14 Aprile!

Li abbiamo visti e seguiti in studio, ora finalmente, dopo una lunga attesa, I rockers di Bari sono pronti per rilasciare la loro ultima fatica discografica. il nuovo singolo "Dirty Flower" vedrá infatti la luce sabato 14 Aprile e sarà distribuito su tutte le piattaforme digitali. Se non avete idea di cosa aspettarvi fate bene, il loro sound, diluito ormai dal Blues & Rock N' Roll classici americani, sta attraversando una fase del tutto nuova e si mescola con sonorità odierne costituite da ritornelli trascinanti e riff aggressivi. L'artwork del singolo è già disponibile e, per quanto possa essere accattivante....aspettate di ascoltare la musica...


Pronti per salpare? I capitolini Sailing To Nowhere, fra i gruppi di spicco della scena power italiana, sono il terzo gruppo annunciato per  il Metal for Emergency 2018 con Headliner il gruppo metal di punta del Brasile, i leggendari SEPULTURA! Ecco il programma provvisorio:

SEPULTURA

TBA

Sailing to Nowhere

Skeletoon

Tba

Evento: https://www.facebook.com/events/1672578776135154/?ti=cl

METAL FOR EMERGENCY - Sabato 4 Agosto 2018

INGRESSO GRATUITO

via Locatelli 1

FILAGO – Bergamo – Italy

INFO:

https://www.facebook.com/MetalForEmergencyFestival/

http://www.metalforemergency.it

https://www.filagostofestival.it/

https://www.facebook.com/filagosto/


Tanzan Music Records festeggia 10 anni di musica con una ristampa speciale.

2008 - 2018.

L'etichetta discografica di Tanzan Music compie quest'anno 10 anni  di attività.

Per festeggiare al meglio questo traguardo Tanzan Music ristamperà il primo omonimo disco degli Hungryheart in una nuova speciale edizione arricchita da diversi contenuti inediti e un nuovo artwork. La nuova versione dell'album, il primo pubblicato nella storia dell'etichetta, verrà rilasciata esattamente 10 anni dopo nella data del 1 Giugno.


KYTERION: Live per la prima volta a Napoli; Madvice special guest

Con il loro Black Metal basato sull’Inferno di Dante supportato da un cantato in Italiano Vernacolare del XIII secolo, i KYTERION sono diventati da subito una delle più interessanti realtà del sottobosco nero italico. Con l’uscita imminente di “Inferno II”, la Black Metal band dantesca s’imbarcherà per l’Inferno Over Europe Tour 2018, che li porterà a calcare per la prima volta un palco napoletano. Sabato 26 maggio ci sarà INFERNO OVER NAPLES, che vedrà protagonisti i quattro anonimi artisti all’Evilution Club, per uno show che potremmo definire solamente “infernale”.

Special guest dell’evento saranno i Madvice, Melodic Death Metal band proveniente da Napoli/Lucca, con al suo interno ex membri dei Nameless Crime. Anche per loro si tratterà di una prima assoluta su un palco napoletano.

Di seguito i dettagli e la locandina dell’evento.

VALHALLA AGENCY & INDASTRIA EVENTI in collaborazione con CULT OF PARTHENOPE presentano:

INFERNO OVER NAPLES

-KYTERION Dante’s Inferno Themed Black Metal  

https://www.facebook.com/kyterion

Inferno Over Europe Tour 2018

Per la prima volta a Napoli!

Special guest:

-MADVICE [Melodic Death Metal                                https://www.facebook.com/madviceband

Per la prima volta a Napoli!

Sabato 26 Maggio 2018

Evilution Clubvia Pezzalunga 53, Acerra (NA)

Apertura porte h.21:00

Inizio concerti h.22:30

Ingresso €5,00 (Ingresso riservato ai soci, tesseramento gratuito)

Evento Facebook:

https://www.facebook.com/events/166524090675659/

 

Info:

Evilution Club:

https://www.facebook.com/EvilutionClub 

Valhalla Agency:

https://www.facebook.com/Valhalla-Agency-Hard-Heavy-Factory-154119784607356 

Indastria Eventi:

https://www.facebook.com/ConcertiRocklive 

Cult of Parthenope:

https://www.facebook.com/cultofparthenope

 

Partners:

Articraft:

https://www.facebook.com/ArtiCraft-1574797925973322 

Black Tattoo Studio:

https://www.facebook.com/Black-Tattoo-di-Marco-Villa-128454003878205 

Club 93 (via. B. Tanucci 93, Caserta)

Dark Matter Sound Studio:

https://www.facebook.com/dmatter.studio 

Subsound Records:

https://www.facebook.com/subsoundrecords

 


GLI HELLUCINATION RILASCIANO IL NUOVO LYRIC VIDEO “OVERHUMAN” ESTRATTO DALL’ALBUM MULTIVERSE PROSSIMA USCITA DI TIME TO KILL RECORDS

Gli Hellucination vi presentano il primo singolo estratto dall’album “MULTIVERSE” prossimo all’uscita con Time To Kill Records. I death metallers capitolini hanno la capacità di fondere diversi stili di metal, creando un sound serrato e dinamico ma anche profondo, cupo ed evocativo.

Link: https://www.youtube.com/watch?v=i4Zh5wAeBXs


Sabato 12 Maggio!

Quattro delle migliori realtà organizzative degli ultimi tempi made in Puglia, ovvero Breaking Sound / S-LOW / Mal the Core e Deep Core, uniscono le forze "al chiaro di luna" per proporre al pubblico pugliese una delle tre tappe del minitour 'E X A N I M U M' che vedrà protagonisti i grandi FORGOTTEN TOMB, per la prima volta in assoluto sul palco dell'Istanbul Cafè! I pionieri del Depressive Black metal tricolore giungeranno nel caldo Salento forti di un ritorno in grande stile sulle scene discografiche con il nono full-length "We Owe You Nothing" (Agonia Records) che sarà presentato in esclusiva per il Sud Italia!

Il power-trio piacentino è assoluto sinonimo di garanzia: fautori di quel sound e di liriche che hanno caratterizzato l'allora nascente "suicidal doom black metal", la creatura del frontman Herr Morbid è stata fin dall'inizio fautrice di un sapiente ibrido di influenze attinte da diversi filoni della musica estrema, fino a giungere agli attuali terreni del Doom e Sludge che non hanno fatto altro che consacrare la loro fama in patria e all'estero.

Ad accompagnarli avremo il gradito ritorno dei monopolitani LaCASTA che, forti di un'intensa attività live in giro per la penisola e compagni del gruppo emiliano anche nelle tappe di Roma e Pescara, sferreranno il primo tenebroso e oscuro attacco, vomitando ancora una volta la loro ira contenuta nell'EP ‘Encyclia’. 

Saranno, invece, gli STILLNESS'BLADE, storica "Xtreme Metal Killer" leccese, a far intendere fin da subito le reali intenzioni agli avventori della serata con una prestazione sicuramente diretta e concisa... come nella migliore tradizione Death!

Istanbul Cafè - Squinzano (LE), Via Stazione -18 Price: 6 € Start: h. 22:30

EVENTO: https://www.facebook.com/events/202141567225825/ 

▼ ▼ ▼

Powered by:

● BLASPHEMOUS ART RECORD

https://www.facebook.com/Blasphemous-Art-Records-245747225449840/

● DETROIT ROCK CITY Music Store <<GALLIPOLI>>

https://www.facebook.com/tony.hd.56?fref=ts 

 

***********************************

https://www.facebook.com/breakingsound.community https://www.facebook.com/sLOWeventi/ https://www.facebook.com/malthecore/ https://www.facebook.com/deepcoreprod/

OFFICIAL FLYER by

Dave Graphix (grafica e impaginazione) e Sabrina Graphic Artist (disegno).


Sabato 31 Marzo 2018 si esibiranno sul palco dell'Associazione Culturale Caseificio La Rosa (https://www.facebook.com/events/212473486154801/)

> GUFONERO (https://gufonero.bandcamp.com/

> OMEGA MACHINE (https://omegamachine.bandcamp.com/)

> END OF A SEASON (https://endofaseason1.bandcamp.com/)

Ingresso a sottoscrizione 5 Euro/Riservato ai soci/Tessera vitalizia 5 Euro.

Apertura porte: 22.00

Inizio concerti: 22.30

Dove: 

http://www.caseificiolarosa.org/

Associazione Culturale Caseificio La Rosa.

Via Romana 200/1 Poviglio (RE)

Sul navigatore impostare: "Associazione Culturale Caseificio La Rosa".

Informazioni: 

Gufonero progetto musicale dalle chiare influenze punk-hardcore, tuttavia non sono (e non suonano) ciò che sembrano...

Omega Machine progetto industrial/doom torinese che è stato definito "mostro bicefalo venuto dallo spazio per distruggere l'umanità".

End of a Season progetto post-hardcore nato nel 2004 in terra emiliana che ha all'attivo uno split (con la band Many Men Have Tried - 2007) e un disco "End of a season" (Propagani Records - 2013).

Caseificio La Rosa: è un'associazione culturale no profit, apartitica ed autogestita che opera in ambito culturale e di intrattenimento.

L'obiettivo principale è condividere, diffondere e promuovere cultura slegata dalle tendenze dominanti, in un contesto libero da logiche di mercato. Le persone impegnate nella gestione/organizzazione dell'Associazione sono volontari e tutti i ricavati delle iniziative vengono reinvestiti per realizzare altri eventi.


TIFONE CREW presenta: JETTASANGU FEST VOL. 2

JettasanguFest è la prima produzione del collettivo catanese Tifone Crew, dedicata alle realtà estreme locali e articolata in due serate. Dopo l’esordio dello scorso 17 febbraio con Gangrenctomy, Fordømth e WhisperingHaze, la seconda serata vedrà alternarsi sul palco BuiOmegA, combo black/doom/post-metal che presenterà il nuovo album Decay per la prima volta a Catania, i Torpore con il loro sludge acido e apocalittico, e i 600000 Mountains, trio alternative stoner al proprio esordio live. L’appuntamento è fissato per sabato 7 aprile 2018 al Ramblas DiscoPub di Catania. Di seguito tutti i dettagli e il flyer, realizzato da Gore Occulto.

JETTASANGU FEST VOL. 2 W/

600000 Mountains - Alternative stoner

https://www.facebook.com/SHTmountains/

TORPORE  - Sludge metal

https://www.facebook.com/torporeband/

BUIOMEGA - Black/doom/post-metal

https://www.facebook.com/buiOmegametal/

07.04.2018 H 22.00

Ramblas DiscoPub,Via Manzoni 86, Catania

Ingresso: 3€

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1978379505510344/

Tifone Crew: https://www.facebook.com/tifonecrew/

E-mail: tifonecrew@gmail.com


SAILING TO NOWHERE  confermati al

ROCK CIRCUIT FESTIVAL

13 LUGLIO @ IMOLA

"Palco stupendo, birra a Fiumi e cibo ottimo. Un'atmosfera perfetta per tutti i Pirati  dell'emilia Romagna".

Date un'occhiata all'intera programmazione del Fest 📜 Al Centro Giovanile Ca' Vaina si preannuncia un'estate HOT!

INGRESSO LIBERO

ART ROCK CAFE'

Rocknrolla Eventi

ROCKNROLLA FRIENDS

THE FLAMING ARTS AGENCY

UNDERGROUND SYMPHONY RECORDS

Nell'attesa godetevi i nostri Video Ufficiali e le nostre date del TOUR EUROPEO visibili sulla Pagina Ufficiale:

 👉 https://www.facebook.com/Sailingtonowhere/

OFFICIAL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=KZe2dA9FK44

Official Live Video: https://youtu.be/ayBk7fs4C9U

Official Video: https://youtu.be/zb2BQV0hGPk

Una programmazione bestiale al Centro Giovanile Ca' Vaina.

By ROCKNROLLA EVENTI

THE FLAMING ARTS AGENCY

UNDERGROUND SYMPHONY RECORDS

Area degli allegati.

Visualizza anteprima video YouTube SAILING TO NOWHERE - SCREAM OF THE WORLD Official Video.



Il 16 aprile esce per Phonosphera Records "New Belief", l'album d'esordio dei Sixcircles, duo composto da membri di Elevators to the Grateful Sky, Haemophagus e Messa.

I Sixcircles sono un duo composto da Sara Montenegro (già impegnata in Messa e Restos Humanos) e Giorgio Trombino (Haemophagus, Elevators to the Grateful Sky, Furious Georgieetc.) a voce e strumenti, nato fra Palermo e Treviso ad agosto 2017.

Nell'arco di circa tre mesi il duo compone, registra e completa l’album d’esordio intitolato New Belief. Il lavoro è stato svolto fra Palermo (Tone Deaf studio) e Padova (Mal de Testa studio) dove il disco è stato completato con analogico mastering su nastro.

Il disco raccoglie nove brani stilisticamente dispersi fra psych/fuzz rock a tinte fosche e un acid folk luminoso e meditativo.

Le influenze dei Sixcircles possono essere tracciate fra Black Angels, Brian Jonestown Massacre, The 13th Floor Elevators, primi Dead Can Dance, The Rain Parade o Loop

New Belief uscirà in CD il 16 aprile per Phonosphera Records (ITA) e in LP per Nasoni Records (GER) nei prossimi mesi.

facebook.com/sixcirclesband

facebook.com/phono.sphera

phonosphera.com


NECRODEATH: A Napoli una data dell’Age of Dead Christ Tour

Inizia ufficialmente domenica 15 aprile la collaborazione tra Valhalla Agency ed Indastria Eventi con l’Evilution Club, locale in cui la programmazione live sarà interamente dedicata al Metal.

E non poteva esserci inizio migliore se non avere i leggendari NECRODEATH come ospiti della Grand Opening. La storica Thrash/Black band ligure ha recentemente rilasciato il dodicesimo album, “The Age of Dead Christ”, cui segue un tour capillare della nostra Penisola. Il “The Age of Dead Christ Tour” farà tappa anche a Napoli, dando ai NECRODEATH l’onore di dare il battesimo di fuoco all’Evilution Club. L’opening act sarà una giovanissima band campana. Da Avellino arriveranno infatti i Release the Blackness, autori del recentemente uscito ottimo EP “Antares”. Per la giovane band irpina si tratterà del debutto in terra napoletana. Di seguito i dettagli e la locandina dell’evento.

 

VALHALLA AGENCY e INDASTRIA EVENTI presentano:

EVILUTION CLUB LIVE GRAND OPENING

- NECRODEATH - Thrash/Black Metal Legends

  https://www.facebook.com/necrodeath.official

The Age of Dead Christ Tour

Opening act:

- Release the Blackness - Technical Post-Thrash Metal

 https://www.facebook.com/ReleaseTheBlackness

Domenica 15 Aprile 2018

@ Evilution Club – via Pezzalunga 53, Acerra (NA)

Open Doors h.21:00

Inizio Concerto h.22:30

Ingresso €8,00 (ingresso riservato ai soci, tesseramento gratuito)

Info:

Evilution Club:

https://www.facebook.com/EvilutionClub 

Valhalla Agency:

https://www.facebook.com/Valhalla-Agency-Hard-Heavy-Factory-154119784607356 

Indastria Eventi:

https://www.facebook.com/ConcertiRocklive

Partners:

Articraft

https://www.facebook.com/ArtiCraft-1574797925973322 

Black Tattoo Studio

https://www.facebook.com/Black-Tattoo-di-Marco-Villa-128454003878205 

Club 93 (via. B. Tanucci 93, Caserta)

Cult of Parthenope

https://www.facebook.com/cultofparthenope 

Dark Matter Sound Studio

https://www.facebook.com/dmatter.studio


OVERLAPS band di pordenone/Treviso alternative rock.

L’inusuale nome del gruppo (“Sovrapposizioni”) simboleggia l’interessante ed energetica miscela dei quattro caratteri profondamente diversi ma complementari, dove influenze ed elementi estremamente eterogenei convergono come per magia in un suono rock raffinato, potente e di presa, che sa essere allo stesso tempo al passo coi tempi e legato alla tradizione. I tre nuovissimi brani “Countdown”, “Dreams For Sale” e “On Monday”, prodotti da Fabio Trentini (Guano Apes, Stick Men, Donots, H-Blockx, The Intersphere…), mostrano l’enorme potenziale della band e rappresentano il primo passo verso la realizzazione del loro album di debutto. Il primo singolo “On Monday”, estratto dall'Ep, è in rotazione su Virgin Radio Italy in première su Virgin Radio New Generation,  Rockerilla di Milano e altre radio locali italiane e estere (Radio London One, Radio Equinoxe in Belgio, Radio New York bangla station). A giugno 2016 suonano da supporto alla band canadese Courage my Love (Warner Canada). Il singolo è stato presentato a settembre 2016 durante la manifestazione Barcolana di Trieste sul Red Bull Tour bus in apertura a Joan Thiele. L'ep è stato presentato anche in una session acustica al Tattoo Expo International Convention 2016 a Trieste in collaborazione con Andrea Rock di Virgin Radio. A giugno e settembre 2016 suonano per due mini tour nei club In Repubblica Ceca e Austria. La band è stata selezionata per il Bloodstock festival 2017 di Manchester (Uk). A breve uscirà il secondo singolo della band e video ufficiale sempre estratto dal primo Ep. Il 30 agosto 2017 hanno suonato all’HOME FESTIVAL 2017  di Treviso.

 

Gli OVERLAPS sono:

Gloria Piccinin: voce

Nicola Capra: chitarre

Matteo Ciciliot: batteria

Stefano Galioto: basso

 

Contatti: info@overlapsmusic.com

Management: Francesca Fadalti

Booking Agency/Pr: K2 management 

 

Link:

https://www.facebook.com/overlapsmusic/?fref=ts

https://www.youtube.com/watch?v=pYrvmWMuvqU  - NEW SINGLE 

https://www.youtube.com/watch?v=OYw9fwdM7eY

https://play.spotify.com/artist/422HBf4XVfUisbvXKTnm7v


In concomitanza con il release del nuovo disco [departures], è disponibile online il video del nuovo estratto "Weight".

Questa canzone è dedicata ad una persona speciale che non c’è più. A volte le persone che se ne vanno ci lasciano il peso che portavano al nostro posto e, da quel momento, tocca a noi sopportarlo.

https://www.youtube.com/watch?v=VZYMs5HvHVo

Departures è un viaggio che parte dai cambiamenti profondi e dolorosi per esplorare sensazioni, stati d’animo e conseguenze. Distacco, separazione, smarrimento ma anche speranza di una nuova consapevolezza.

 

La roadmap:

1. Departing

2. Weight

3. The tower

4. Return to nowhere

5. Distant stars

6. This Grace

7. As you Fall

8. …And that would be the end of us 

 

 

This Broken Machine è un progetto musicale con base a Milano la cui proposta raccoglie le atmosfere che gravitano attorno al metal alternativo, esplorandole attraverso attitudini e suoni ben definiti dalle caratteristiche chitarre, dai toni cupi e dall’alternanza tra scream e voce melodica.

Con numerosi concerti all’attivo, dopo l’EP “Songs About Chaos” (2007) e l’album “The Inhuman Use of Human beings” (2012), la band è pronta a rilasciare nel 2018 un nuovo full lenght: [Departures].


Melissa VanFleet presenta: RAVEN - Versione Acustica

Melissa VanFleet ha realizzato una versione esclusiva, voce e pianoforte, del suo singolo Raven. La versione originale in elettrico della canzone è stata lanciata lo scorso 13 Ottobre ed è disponibile su tutti i maggiori digital stores. Raven è il primo singolo estratto dall'imminente EP.

-la data d'uscita dell'EP verrà annunciata quanto prima-

L'EP è stato registrato presso il BRX Studio di Milano con lo stesso team che ha lavorato dietro all'ultimo, acclamato, album dei Lacuna Coil, Deliriumproduttore/bassista Marco Coti Zelati, ingegnere del suono Marco Barusso, il suo assistente Dario Valentini ed al mastering Marco D'Agostino – in specifico il singolo  RAVEN ospita Douglas Blair dei W.A.S.P. alla chitarra.

Melissa VanFleet è una cantante, musicista e compositrice con la peculiarità nel riuscire ad amalgamare perfettamente sonorità dark, melodie tormentate ed ossessionanti con testi dai messaggi profondi ed intensi; è riuscita ad usare al sua bellissima voce come collante tra le influenze classiche ed orchestrali a sfumature pesanti e malinconiche.

Con una risposta straordinariamente positiva alle sue versioni acustiche dei più grandi classici del metal, seguita dall'uscita di successo del suo album Metal Lullabies, Melissa ha dimostrato di possedere un'abilità particolare nel catturare l'attenzione degli ascoltatori utilizzando anche solo la sua voce ed il pianoforte.

Lavorando con Marco Coti Zelati, Melissa è stata in grado di sviluppare una maggiore consapevolezza dei suoi tratti artistici distintivi ottenendo la capacità di tessere una tela più drammatica all'interno della quale costruire le sue canzoni non solo a livello melodico, come fatto fino all'incontro col produttore, ovvero con solo voce e pianoforte, ma anche sinfonico donandone armonia e completezza.

 

 

SOCIAL MEDIA LINKS:

 

Facebook

Twitter

Instagram

YouTube

iTunes

Spotify


I leggendari Occult Pagan Black Metallers OPERA IX tornano in studio per registrare il loro settimo full-length album, il successore di "Back To Sepulcro" del 2015.

L'attesissimo nuovo opus è in lavorazione presso i Musik Ink e gli Occultum Studios, prodotto da Ossian e Federico Pennazzato. La band ha annunciato anche la nuova line-up, che vede l'ingresso in formazione della nuova cantante Dipsas Dianaria: "La strega Dipsas conoscitrice di innumerevoli incantesimi con i quali riesce a far rifluire i fiumi alla sorgente, esperta di erbe, capace di far annuvolare il cielo e di far colorare di rosso sangue le stelle e la luna. Si trasforma di notte, il suo corpo si ricopre di piume e vola nell' ombra, richiama i morti dalle loro tombe e profana i letti delle famiglie." Nella congrega del IX inoltre, anche la sezione ritmica vede il consolidamento al basso con Charon.

Questa la nuova line-up degli OPERA IX :

Ossian (Guitars)

Dipsas Dianaria (Vocals)

Alexandros (Keyboards)

M:a Fog (Drums)

Charon (Bass)

Ulteriori dettagli riguardo il nuovo album degli OPERA IX verranno svelati presto.

Brace Yourselves ...


Graziano Ciccarelli batterista dei gruppi Jumpscare e Axis Mundi è ufficialmente endorser del marchio americano Centent Cymbals. 

Neonato marchio di produzioni di piatti artigianali nel cui roster compaiono artisti come Andrea Pro (Sudden Death), Jeremy Gilmartin (Neck Of The Woods) etcc...

Vi invitiamo a seguire le pagine ufficiali per le prossime news.

I Jumpscare sono attualmente in promozione del loro EP "Sowing Storms" uscito ad inizio estate per l'etichetta Volcano Records and Promotion. Congiutamente al lavoro di promozione, il gruppo partenopeo sta anche ponendo le basi di lavorazione del loro primo album.

Gli Axis Mundi sono attualmente in lavorazione del loro primo full-lenght "Solve Et Coagula", hanno annunciato per ora la partecipazione di Luis Maggio (Sudden Death, Bloodtruth) come guest vocals.

Oltre ad essere endorser CENTENT CYMBALS, Graziano è anche endorser ART-BEAT DRUMSTICKS.

facebook.com/jumpscare.band

https://www.facebook.com/Centent-Cymbals-USA-1874211569506957/


DEADLY CARNAGE:  Nuovo Video Ufficiale

Gli italiani Deadly Carnage (Post-Black / Doom) hanno pubblicato il video ufficiale di “Divide” uno dei brani del loro nuovo album “Through the Void, Above the Suns” in uscita il 30 Marzo su ATMF (www.atmf.net). Il video è stato girato nei boschi e sulla spiaggia di Lido di Dante (Ravenna) e interpretato da Sarah Biancospino

VIDEO LINK:

https://www.youtube.com/watch?v=2nv1MGnGZug 

PAGINA FACEBOOK UFFICIALE:                                                        www.facebook.com/DeadlyCarnage 

PAGINA UFFICIALE BANDCAMP: 

deadlycarnage.bandcamp.com  

PAGINA UFFICIALE INSTAGRAM:                                                          www.instagram.com/deadlycarnageband