16 NOVEMBRE 2019

Recensione a cura di

Alessia VikingAle

 

I Gjöll sono una band formata da ben nove membri, rappresentati dalla cantante clean Julia e il cantante death Tuhka, che è uno dei membri fondatori. Il nome della band è ripreso dalla mitologia norrena: Gjöll (urlante in norreno), è uno degli undici fiumi cosmici della mitologia norrena, più precisamente quello più vicino al cancello infernale. Date le premesse, non sorprende che Tuhka sia fortemente ispirato al metal scandinavo per la sua band.  Debuttano nel 2014 con l’EP “Prologue”, per poi avere uno stop nel 2016 dovuto a numerosi cambi di line up. Ora sono pronti a tornare alla ribalta, con il loro secondo lavoro, l’EP “Residual”, di cui parleremo oggi. 

Iniziamo proprio con la traccia che dà il nome all’EP, “Residual”. Ci accolgono gli scream di Tuhka in una cornice metal condita da effetti elettronici. La voce di Julia irrompe nella scena a contrastarsi alla rudezza della voce death, ed insieme a lei si fanno più importanti gli strumenti sinfonici. Se “Residual” è una traccia prettamente death metal con parentesi sinfoniche, la successiva “Ragnarøkkr Lovers” pone in primo piano gli strumenti classici (viola, arpa, violino e tastiera/piano) e la voce pulita relegando la voce death a poche sporadiche apparizioni, dando alla canzone un’anima gotica e decadente. “Secret Shame” segue la linea gotica della precedente canzone, accantonando la furia metal per proporre una canzone pacata dove l’arpa e la voce femminile fanno da padroni nella composizione. 

Con “Grudge Stained” torniamo ad atmosfere metal: le chitarre e la batteria si impongono furiose sulla composizione, gli strumenti sinfonici danno un’aria decadenza alla canzone e le due voci duettano imperterrite per tutto il brano. Con questo EP i Gjöll si sono mostrati interessanti e maturati rispetto al loro primo EP. “Residual” è un EP atipico (nel senso positivo), fatto di interessanti contrasti e che merita una possibilità, anche considerando la brevissima durata (solo 15 minuti) dello stesso. 

 

70/100