7 APRILE 2018

Gruppo: Cidium

Titolo: Hvalospjevi skrnavljenja

  

Line up:

Bogojeb (voce, chitarre, basso) e Isten (batteria)

Etichetta: Gravplass Propaganda 

 

Tracklist:

Side a

1. Otvaranje sedmog pe?ata

2. Smrt Trojstvu

3. Crna magla

4. Abrahamov pla?  

5. Nekropolis

6. Nesveti malj  

7. Požuda  

side b

8. Pali mjesec

9. Onaj pred kojim nebesa drhte

10. Krik

11. Propast Ziona

12. Kult

13. Crush the Jewish Prophet (Inquisition cover) 

Durata: 30:16

 

Andiamo dritto al sodo.... bestial war black metal, è quello che ci viene proposto da questo furibondo duo proveniente dalla vicina Crozia.

Alla fine del 2017 esce per l' etichetta norvegese Gravplass Propaganda, specializzata nel settore, il primo full lenght dei Cidium,band formata nel 2010.

L'album viene pubblicato solo su cassetta in edizione limitata e raccoglie pezzi registrati tra il 2014 e il 2016 da Bogojeb, voce chitarra e basso e dal batterista Isten.

Il war black metal nasce a cavallo tra gli '80 e i '90 con l'uscita di band come i canadesi Blashemy, i finlandesi Beherit, i brasiliani Sarcofago fautori di un mix aggressivo, ossessivo e caotico di black metal della prima ondata e di death metal e grind del periodo.

Velocità, accordi di potenza ridotti al minimo, assenza di assoli e se presenti brevi, lancinanti, dissonanti, una voce in growl e nessuna concessione al melodico. 

Guerra , olocausto nucleare e feroce satanismo sono le tematiche di questo genere  e i Cidium con il loro  album ci propongono esattamente questo. 

Le trombe dell'apocalisse aprono questo "Hvalospjevi skrnavljenja" e per i seguenti trenta minuti non ci lasciano scampo, un assalto sonoro in piena regola e nonostante la scarsa produzione, voluta, gli strumenti sono ben distinti ed è possibile seguire ogni traccia.

I pezzi sono di breve durata e la velocità fa da padrona per quasi tutto l'album ma sono presenti rallentamenti doom e mid tempo tanto cari ai mitici Celtic Frost.

Consiglio questo lavoro esclusivamente agli amanti del genere, solo chi apprezza band come Blasphemy, Proclamation, Inquistion, nell'album è presente una loro cover, Black Witchery, Revenge potrà godere della rabbia cieca offerta dai croati Cidium.

 

Ale Jackson  

75/100